Google userà droni per diffondere Internet

Google continua ad investire nei droni, dopo Project Wing dedicato alla consegna dei prodotti, ora si sta dedicando ad un nuovo progetto che consiste nello sfruttare i droni per permettere l’accesso ad Internet anche da località remote.

In aprile il colosso di Mountain View ha acquisito una startup chiamata Titan Aerospace che realizza droni specializzati nel restare ad alta quota per scattare foto della Terra e per supportare servizi voce e dati.

Pare che Google abbia intenzione di integrare la startup ed il suo “know-how” in Project Loon, il progetto che prevede di utilizzare palloni aerostatici posizionati in punti strategici così da creare una rete WiFi usufruibile da tutti.

Google ha già presentato una richiesta alla FCC per poter effettuare dei test con questi droni trasmettendo sulle frequenze da 910 MHz a 927 MHz e da 2.4GHz a 2.1414GHz.

 




Reply