Google Pixel 2A e 2B, prossimamente? Ecco qualche dettaglio

Google, secondo delle indiscrezioni trapelate in rete, sarebbe al lavoro sulla nuova famiglia di dispositivi Pixel. Il colosso americano avrebbe già individuato alcune caratteristiche su cui iniziare a lavorare, la fotocamera e la resistenza a polvere e liquidi.

Google Pixel 2A

In particolare Google Pixel 2 potrebbe vantare una fotocamera “evoluta” in grado di garantire prestazioni eccellenti anche in condizioni di bassa luminosità. Gli ingegneri di Google starebbero pensando non tanto da un incremento del numero dei megapixel quanto ad un upgrade del software con alcuni funzionalità “extra” ancora non note

Oltre al netto miglioramento della fotocamera ci si aspetta un prodotto caratterizzato da un display LCD IPS molto grande, forse da 5,7 pollici, con risoluzione 4K e protezione garantita da un vetro Gorilla Glass.

Per quanto riguarda processore e memoria si parla di Qualcomm Snapdragon 835, un octa-core in grado di arrivare a frequenze operative di 2,45 GHz. A supporto del SoC ci sarebbe infine un quantitativo di RAM pari a 6 GB o più.

La capacità interna sarebbe assicurata da due possibili tagli di memoria, 64 o 128 GB, non espandibile tramite MicroSD come da tradizione Google.

Inoltre il Pixel 2 potrebbe vantare una maggiore resistenza alla polvere e ai liquidi con una probabile certificazione IP67. Sul prezzo si vocifera un aumento di almeno 50 dollari rispetto al modello attuale venduto a partire da 759 euro.

Il sistema operativo pre-installato, naturalmente, sarà il nuovissimo Android 8.0 O (Oreo?)

google pixel

Google Pixel 2B

Parallelamente al top di Gamma Google starebbe pensando di rilasciare anche una versione più economica che potrebbe avere un prezzo di listino sensibilmente inferiore rispetto al modello 2016

Le caratteristiche di questo prodotto economico sarebbero certamente un display più piccolo (si parla di 5,2 pollici) e una soluzione CPU Intel o Mediatek.

La configurazione hardware potrebbe poi essere completata da 4 GB di RAM e da una memoria interna in due tagli, 32 o 64 GB, non espandibile

Infine, il prezzo non è ancora facilmente ipotizzabile, ma supponiamo un risparmio di circa 200/300 euro rispetto alla versione top di gamma




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.