Google lancia Knowledge graph, la nuova ricerca "cosciente"

Oggi Google lancerà la prima versione della tanto attesa funzionalutià Knowledge Graph (letteralmente grafico di conoscenza). Questa nuova funzionalità di google, è dedicata, al momento, solo agli utenti in lingua Inglese anche se il gigante della ricerca ha assicurato che sta modificando le informazioni del grafo di conoscenza per permettere anche agli altri utenti di poterne usufruire.

Il colosso di Mountain View ha anche presentato i propri risultati soddisfacenti ottenuti in ambito mobile grazie al Knowledge Graph: esso è disponibile su Android da alcune settimane e la gente lo ha iniziato ad apprezzare davvero molto.  Sarà presto disponibile anche su iPhone e iPad (iOS4.2 o versioni superiori) ed il funzionamento è molto semplice: basta toccare l’icona del microfono e formulare a Google la vostra domanda, proprio come se stesse chiedendo un’informazione ad un amico. Ad esempio, potete chiedere: “Che film andrà in oanda questo weekend?” e Google vi mostrerà un elenco dei film in riproduzione nelle sale cinematografiche più vicine a noi, con orari e perfino informazioni sui trasporti.

La migliore risposta alla propria domanda non è sempre una singola entità, ma una lista o un gruppo di cose collegate: è questo il motto del nuovo Google che ha sottolineato come sia effettivamente difficile riuscire a creare queste liste automaticamente dal web, anche perché la mole di dati da trattare è enorme.

Se provate ad effettuare una ricerca sfruttando la versione inglese del motore di ricerca ed il Knowledge Graph, potreste riscontrare risultati del tutto diversi dalla normale ricerca a cui eravate abituati: questo non è un errore ma esattamente l’obiettivo che Google vuole raggiungere.

 




Reply