Google investe 5 milioni di dollari per contrastare la pedopornografia!

Google si impegna contro la pedopornografia investendo una cifra consistente in diverse attività dirette alla salvaguardia dei bambini.

Per prima cosa ha operato per la creazione di un database delle immagini illecite che circolano sul web: l’archivio utilizza degli algoritmi di hashing, che letteralmente spezzettano le parti delle immagini, restituendo un codice identificabile da un sistema. In questo modo è possibile rintracciare anche altre immagini che hanno invece un contenuto simile: il sistema è quello già utilizzato con la ricerca delle immagini ideata da Big G in cui, attraverso il tag dell’immagine specifica, lo spider di Google individua le altre immagini similari.

Oltre al database che l’azienda di Mountain View metterà a disposizione delle autorità per la lotta alla pedopornografia, Google ha devoluto alla Internet Watch Foundation e al Centro nazionale per la protezione dei minori rispettivamente 1,5 e 1 milione di dollari.

Altri due milioni sono stati destinati al fondo di Google Child Protection Technology, una struttura interna a Mountain View dedicata allo sviluppo di tecnologie e software a tutela dei più piccoli e contro la pedopornografia.

Un gesto da BIG!

 




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.