Google ha ricevuto 90 mila richieste di diritto all'oblio

Google ha ricevuto circa 90 mila richieste per il diti all’oblio e ne ha approvate metà. La notizia arriva dopo la riunione avvenuta tra i motori di ricerca e i Garanti della privacy europea.

Durante il meeting i Garanti avrebbero chiesto spiegazioni su come mai Google rimuove i link solo nel caso si utilizzino versioni europee del famoso motore di ricerca. Inoltre sono anche stati richiesti dei chiarimenti riguardo a delle notifiche dei link rimossi dato che in alcuni casi la rimozione ha riportato nuovamente alla luce argomenti a cui essi puntavano ottenendo quindi un effetto opposto al cosiddetto “oblio”.

Il diritto all’oblio continua a far discutere e c’è anche chi protesta cercando di mantenere traccia di tutti i link rimossi (es. hiddenfromgoogle).

Fino ad oggi Google ha ricevuto 90 mila richieste di diritto all’oblio, attraverso l’apposito modulo messo a disposizione dall’azienda di Mountain View, di cui la metà sono state approvate mentre il 30% è stato respinto e per un 15% sono state richieste maggiori informazioni.

Ci sarà ancora da discutere con un comitato di esperti, messo in piedi dai motori di ricerca, che a partire dal prossimo autunno effettueranno delle consultazioni in Europa insieme a governi ed istituzioni.




Reply