Google censurerà Torrent, Rapidshare e Megaupload

In Francia a causa di alcune azioni legali da parte dei detentori di copyright Google presto sarà costretta a effettuare censure su alcune parole chiave come TorrentRapidshareMegaupload in modo da impedire la ricerca al fine di scaricare file protetti da copyright.

Questa censura sarà attuata grazie alla vittoria di una causa fatta nel 2010 dalla SNEP (Syndacat national de l’édition phonographique). La censura negli algoritmi di Google non sarà completa ma riguarderà soltanto l’autocompletamento in modo da contrastare, anche se minimamente, la pirateria.

Tra le parole censurate vi è anche Megaupload, che attualmente è ancora chiuso ma potrebbe ritornare online dopo le parole del proprietario Kim Dotcom.

 

 




Reply