Google al lavoro su algoritmo antibufale

Google è al lavoro su un nuovo algoritmo che gli consentirà di mostrare i risultati delle ricerche ordinandoli, oltre che per popolarità, anche per affidabilità.

Spesso mentre navighiamo sul web e siamo alla ricerca di qualcosa ci si imbatte in siti contenenti informazioni che poi si rivelano fasulle o delle vere e proprie “bufale”.

E’ stato pubblicato un articolo, su Arvix.org, che descrive questo nuovo sistema denominato “Knowledge-Based Trust” che analizza tutti i fatti e le affermazioni contenute all’interno delle pagine web effettuando dei confronti con il Knowledge Vault, una gigantesca base dati dove sono raccolte tutte le informazioni considerate attendibili.

Il nuovo algoritmo un volta messo a regime quando andrà a stilare l’ordinamento dei risultati considererà in maniera più marginale i link diretti verso una pagina web e penalizzerà i siti contenenti informazioni false.




Tags:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.