Garanzia Apple: Non siamo d'accordo con le autorità italiane, questa la risposta della società di cupertino

Oramai la questione è ben nota, quella che l’AGCOM ha sollevato in merito alla chiarezza delle informazioni riguardo la durata della garanzia dei dispositivi da parte di Apple. Apple cerca di tutelarsi e affida alla Reuters, per mail, la sua risposta in merito alla questione

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato della multa dell’Antitrust di 900.000€ per pratiche commerciali scorrette e della decisione del tar, risalente a inizio maggio, di respingere il ricorso tenuto dalla società californiana.

Successivamente, in questi giorni, l’Antitrust ha deciso di avviare un secondo provvedimento per inottemperanza perché parte dei problemi evidenziati nella prima denuncia non sono stati risolti.

La risposta di apple è stata:

Abbiamo introdotto una serie di misure per affrontare le preoccupazioni delle autorità italiane sulla concorrenza e non siamo d’accordo con la loro ultima denuncia.

Questo è quello che Apple ha dichiarato in una nota via mail all’agenzia Reuters.

Apple ha 30 giorni per fare ricorso al TAR, strada che molto probabilmente deciderà di percorrere. Ricordiamo che potrebbe rischiare anche un mese di stop delle vendite dei suoi prodotti qualora la sanzione venisse confermata.

Che ne pensate?




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.