Galaxy S4, problema spazio occupato forse Samsung risolve

Galaxy S4 è uno degli smartphone top di gamma più acclamati e probabilmente è destinato ad essere anche uno dei più venduti. Gli sono pero’ state mosse alcune critiche riguardo lo spazio già occupato dalle customizzazioni Samsung che limita quello realmente disponibile all’utente.

Infatti, come già vi abbiamo spiegato in precedenza, il Galaxy S4 arriva agli utilizzatori con più di 6GB di spazio già occupati da tutti software Samsung.

Nel caso del modello base da 16GB ci si ritrova in realtà con soli 9.5GB utilizzabili. Samsung in precedenza aveva risposto a tali critiche raccomandando l’utilizzo dello slot microSD qualora si avesse bisogno di più spazio. Ma nel caso delle applicazioni non tutte possono essere spostate sulle SD card ed inoltre con le ultime versioni di Android è ancora più difficile se non impossibile.

Durante il Google I/O che si sta tenendo a San Francisco è stata annunciata una versione del Galaxy S4 con sistema operativo Android senza modifiche per offrire quella che viene chiamata la Google Experience. Tale versione del Galaxy S4 ha la maggior parte dello spazio realmente utilizzabile dall’utente finale.

Samsung starebbe quindi infine pensando di andare ad ottimizzare i suoi software per ridurre lo spazio occupato, la notizia arriva tramite questo annuncio:

Apprezziamo che la questione sia stata sollevata e miglioreremo la nostra comunicazione. Inoltre, stiamo rivedendo la possibilità di ottenere più spazio nella memoria attraverso un’ulteriore ottimizzazione del software. Samsung è impegnata ad ascoltare i propri clienti e a rispondere alle loro esigenze, in quanto è parte del nostro processo di innovazione.

Un’altra soluzione poteva essere quella di commercializzare dispositivi con tagli superiori in modo da ospitare i software necessari per poi venderli dichiarando lo spazio realmente utilizzabile.

 




Reply