FINALMENTE: Arriva in Italia la risonanza che brucia le cellule del cancro | BUFALA

0
26

60 mila condivisioni. E’ questo il numero che al momento ha ottenuto questa bufala che sta impazzando su facebook lanciata da ilfatoquotidiano (da con confondere con ilfattoquotidiano)

Purtroppo è una bufala. Ecco cosa dice

Il direttore scientifico dell’Ircs, Dino Amadori, si dice entusiasta del progetto che consentirà attraverso il meccanismo della super risonanza di individuare i danni procurati al fegato dai farmaci chemioterapici e così sarà possibile l’espulsione di metastasi dalle ossa. Si tratta di una ricerca unica al mondo.

Grazie a questo strumento innovativo chiamato Rm 3Tesla con sistema Hifu (High-Intensity Focused Ultrasound), sarà possibile “bruciare” il tumore”in un’area definita e limitata pianificando e monitorando in tempo reale l’andamento del trattamento. Come spiega il direttore Amadori “Si tratta di una tecnica meno invasiva e più tollerabile, senza gli effetti collaterali negativi della chemio e della radioterapia”. Ad Aprile partirà finalmente la sperimentazione di questo super macchinario.

La particolarità di questo strumento, come spiega il direttore dell’Ircs, è: “avere una potenza doppia rispetto alla risonanza standard che permette di vedere lesioni tumorali di solo un millimetro quando in genere sotto i 5 millimetri non sono monitoratili, inoltre l’innovativo macchinario è in grado di registrare gli aspetti di funzionamento degli organi e si potranno vedere anche le reazioni delle diverse aree al dolore e se ne potrà monitorare l’intensità. Ciò ci consentirà di curarlo meglio”.

Qualcosa di vero c’è, se vogliamo dire le cose come stanno. Ne avevano parlato anche famosi siti come ANSA e TGCOM24 nel 2015 ma erano delle ricerche e varie ipotesi. Da qui a dire che è arrivata in italia ce ne vuole.

Sulla ricerca, soprattutto sul cancro, c’è sempre molto interesse e questo i creatori di questo sito specializzato in bufale lo sanno


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.