Fifa 14: Data di uscita e novità

Ennesimo capitolo del simulatore calcistico realizzato EA Sports. Quest’anno sembra voler offrire ancor più contenuti, e una versione next gen potenziata dal misterioso quanto potente motore Ignite. La data di uscita sul mercato è il 26 settembre(26 settembre, PC – PS3 – X360).

fifa 14

Il gameplay di FIFA si presenta come un’evoluzione diretta di quello visto in FIFA 13, introducendo poche migliorie e andando a limare molte meccaniche della precedente edizione.

La new entry che incide maggiormente sulla giocabilità pad alla mano e’ senza dubbio il Variable Dribble Touch che modifica il sistema di dribbling, rendendolo più realistico e preciso.
Dite addio ai repentini cambi di direzione con la palla incollata ai piedi o agli slalom con i giocatori meno dotati tecnicamente, ora sarà molto importante prestare attenzione al valore di controllo palla di ogni singolo giocatore. Non è infatti raro allungarsi troppo la sfera durante uno sprint mentre veniamo contrastati da un difensore, obbligando l’utente a dosare lo scatto per evitare di perdere malamente il possesso di palla.
Molto complicato anche saltare vari uomini in successione, cosa che costringe a costruire una manovra di gioco corale, fatta di passaggi piuttosto che di dribbling.

Anche il sistema di tiro ha subito modifiche, grazie all’introduzione del Pure Shot che permette di riprodurre in modo abbastanza fedele le conclusioni delle superstar del calcio, dalle bordate dal limite dell’area di Cristiano Ronaldo ai tiri carichi di effetto di Andrea Pirlo.

Tutto questo permette agli utenti di tornare pericolosi sulla tre quarti, dandoci un’arma in più per sbloccare le partite contro squadre particolarmente chiuse in difesa, fattore che viene messo in risalto soprattutto dalla difficoltà, come accennavamo prima, di divincolarsi in area.

Altra introduzione da non sottovalutare è il sistema di protezione della palla. Con la semplice pressione di un tasto, il nostro attaccante ruoterà di 180 gradi per dare la schiena al difensore, costringendo spesso gli avversari a commettere fallo per tentare di recuperare il pallone. Tutto questo offre una maggiore varietà nella scelta dei nostri giocatori, restituendo un ruolo importante agli attaccanti fisici, troppo spesso sacrificati in favore di giocatori veloci.

Continua a leggere l’articolo spaziogames




Tags:

Reply