Falso link da Poste in materia di prevenzione dei reati di riciclaggio | Attenzione

Gentile cliente, la normativa bancaria vigente, in particolare in tema di prevenzione dei reati di riciclaggio, richiede l’acquisizione ed il mantenimento nel tempo di tutte le informazioni necessarie ed aggiornate per assolvere agli obblighi di adeguata verifica.

Tali informazioni sono necessarie per evitare limitazioni operative dei rapporti, fino alla chiusura degli stessi. La tua operatività, di qualsiasi importo, è quindi vincolata al preliminare inserimento di tali dati. Ti chiediamo pertanto di completare in pochi minuti on-line l’aggiornamento cliccando sull’apposito link. Compila Ora.

Circola in questi giorni questo messaggio tra i client di posta elettronica di numerosi utenti. Nello specifico parla di normativa antiriciclaggio e viene tirata in ballo poste italiane, come spesso accade quando si parla di truffe tramite email.

Immancabile, come sempre, il link che porta ad un sito (Falso) di Poste Italiane sul quale cliccare per accedere ai servizi online.

La mail è una truffa

Ovviamente il messaggio è una truffa. Dai nostri controlli è emerso che i link collegati a questi messaggi reindirizzano a diversi siti di phishing.

Il phishing consiste in un’attività illecita in base alla quale, attraverso vari stratagemmi pensati dagli hacker e dai truffatori informatici, un soggetto riesce ad impadronirsi dei codici bancari (user e password) di un utente.

I danni poi sono facilmente immaginabili. Furto di denaro dai propri conti correnti etc.

L’importante è non cliccare sui link in allegato in quanto essi hanno il fine di carpire dati personali e bancari. Poste Italiane, dal canto suo, ha più volte fatto sapere che non invia link tramite email e che se ha delle comunicazioni urgenti da fare utilizza altri canali per i propri clienti.

Potrebbe interessarti:




Reply