Facebook Home è un flop: pochi download e rating basso

0
110

La personalizzazione delle home Android per Facebook, chiamata Facebook Home, sta riscuotendo uno scarso successo. Per ora ha avuto solo 500000 download e feedback degli utenti piuttosto negativi.

Il launcher Facebook è stato presentato il 4 Aprile da Mark Zuckerberg in persona e consiste nella personalizzazione delle home Android in modo da renderle incentrate sul social network.

L’applicazione è stata resa disponibile su Google Play solo per dispositivi compatibili e nella prima settimana ha ottenuto solo 500.000 download, un valore abbastanza basso rispetto alle aspettative.

Un confronto di esempio puo’ essere Instagram che nelle sue prime 24 ore ha ottenuto 1 milione di download.

Come se non bastasse gli utenti sono poco soddisfatti e la maggior parte ha risposto con feedback negativo andando poi a disinstallare l’applicativo. Attualmente Facebook Home ha un rating pari a 2.2.

Dai pochi download e dal rating così basso si puo’ evincere che attualmente Facebook Home è un flop, bisognerà vedere se arriveranno aggiornamenti in modo da smentire tale affermazione.

Link Google Play


Ti potrebbero interessare:

mm
Nonostante la giovane età, ha una grande esperienza nello sviluppo software e si occupa di applicazioni per sistema operativo Android e iOS. E’ appassionato di giochi e console ed è costantemente aggiornato su tutte le novità del settore entraitment, soluzioni ai rompicapi, trucchi e novità sulle prossime uscite.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.