Facebook, ecco come sapere se il vostro account è stato ‘rubato’ da Cambridge Analytica

0
151
Facebook, social network

Il caso Cambridge Analytica ha coinvolto fruitori di facebook di tutto il mondo. Questa società, secondo le stime, sarebbe riuscita a violare i dati di circa 87 milioni di persone. E mentre sugli altri social si rincorrono gli inviti a disertare Facebook, il colosso americano sta pensando come correre ai ripari.

Una delle primissime cose fatte è stata una utility che permette di disabilitare il controllo del vostro profilo a delle app a cui avevate dato in consenso in precedenza (il nostro articolo qui). Certo, molti di voi usate la login di facebook per partecipare a giochini e quiz talvolta molto “stupidi” senza sapere che in quel preciso momento state dando accesso ad una marea dati a quelle società creatrici del giochino.

A tal proposito potrebbe interessarvi questo nostro articolo sui quiz.

La notizia che vi segnaliamo oggi, invece, è sempre riguardante la privacy: Facebook informerà gli utenti coinvolti nello scandalo.

Gli utenti italiani coinvolti

Secondo delle stime del Garante della privacy e dei dati personali italiano, gli italiani coinvolti in questa vicenda dovrebbero essere circa 214.000. Come fare a sapere se il vostro account è coinvolto? Sicuramente questa è la domanda che vi starete ponendo amici lettori.

La risposta dovrebbe arrivare in queste ore, recapitata direttamente sulle bacheche degli utenti coinvolti. Insomma facebook dovrebbe inviarvi una notifica in cima alla vostra bacheca che vi informa che delle applicazioni e dei servizi collegati al vostro account Facebook stanno prendendo i vostri dati.

Secondo quanto scrivono dei portali web americani oltre alla notifica “generica” dovreste ricevere anche una notifica specifica nella quale venite informati che i vostri dati sono stati utilizzati da una società di marketing politico senza il loro consenso e senza che ne fossero a conoscenza.

Political Ad Archive

Gepostet von Facebook am Donnerstag, 5. April 2018

Le azioni da fare dopo la notifica

Se ricevete una notifica da parte di facebook inerente la vostra sicurezza la cosa più prudente da fare è limitare l’accesso di altre applicazioni ai nostri dati.

Nella pagina Facebook del nostro profilo, accediamo al campo delle impostazioni – sezione dedicata alle app e disattiviamo (almeno per il momento) l’accesso alle nostre informazioni da terze parti.

Appena riusciremo ad intercettare il messaggio che invierà facebook agli utenti italiani saremo più precisi. Se qualcuno di voi lo riceve può inviarcelo, in questo modo saremo più utili a tutti.


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.