Ecco l'auto che si guida da sola, è italiana

Parma come la Silicon Valley. Un’auto che guida da sola ha attraversato la città emiliana. In passato a sviluppare le necessarie conoscenze in materia sono intervenuti diversi soggetti e le tecnologie di bordo attualmente disponibili sicuramente portano verso quella strada. In questo caso, però, la storia è radicalmente diversa, perché l’auto che guida da sola questa volta parla italiano.

Frutto del lavoro di 15 anni del VisLab, il laboratorio di visione dell’Università di Parma diretto dal professor Alberto Broggi.

Si tratta di una normale berlina a benzina sulla quale sono installate videocamere, laser e un calcolatore che prende le decisioni in completa autonomia. Abbiamo percorso poco più di 13 km, siamo partiti dal campus universitario di Parma e siamo arrivati nella piazza centrale della città, e il veicolo ha dimostrato che è possibile gestire e reagire alle più comuni situazioni che si possono incontrare in ambito urbano. Non abbiamo risolto il 100% dei problemi, ma è un ottimo risultato e siamo molto felici

auto che si guida da sola parma

Passerà sicuramente un decennio per avere veicoli autonomi sulle strade ma alcuni tipi di macchine potranno arrivare più velocemente sul mercato: parliamo di macchine utilizzate in ambito agricolo (trattori automatici) o industriale (mezzi movimento terra o merci in contesti privati).

L’obiettivo, come per le altre iniziative di questo tipo, non è togliere il comando (e per alcuni la passione) dell’auto all’uomo, piuttosto sostituirlo nelle condizioni più difficili o noiose in modo da ridurre al minimo la possibilità d’incidenti: in Europa ogni anno perdono la vita più di 40 mila persone, nel 93% dei casi la colpa è dovuta a cause umane, distrazione, errori e guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o in stato di ebbrezza.

Eccovi un video

Che ne pensate di questo progetto?




Reply