Ecco Apple Watch, sarà disponibile dal 2015

0
16

Apple ha introdotto, dopo anni di lavoro, e avvalendosi di esperti del settore, una nuova gamma di prodotti. Apple Watch è stato sicuramente un dispositivo molto atteso e ciò è testimoniato dal forte applauso con cui è stato accolto durante l’evento. Il CEO Apple ha definito questo come il dispositivo più personale che abbiano mai creato.

apple watch

Ll’oggetto che si pone l’obiettivo di ridescrivere le regole e gli standard del settore. Schermo touch, una “corona digitale” che consente di navigare all’interno di contenuti, liste e messaggi e di effettuare le selezioni senza ostruire la visuale del quadrante. Grazie a diversi sensori, l’orologio di Apple sarà anche in grado di monitorare il battito cardiaco e le attività quotidiane.

Il dispositivo sarà disponibile in due diverse misure, per adattarsi ad ogni tipo di polso. In particolare sarà disponibile con cassa da 38 mm e da 42 mm.

Apple Watch è stato realizzato in leghe di acciaio inossidabile e di alluminio al fine di resistere alle possibili sollecitazioni dovute all’uso quotidiano. Il dispositivo è personalizzabile grazie ad una grande varietà di cinturini, pensati per ogni tipo di gusto. Lo stesso vale per i quadranti, all’interno dei quali sarà possibile cambiare colori ed elementi grafici, ed aggiungere nuove funzioni

Eccovi i 3 modelli

applewatchmodelli

Si integra con gli iPhone

Cook spiega:

Funziona con gli iPhone 6, 6 Plus, 5s, 5 e 5c perché è stato progettato per funzionare senza difficolta’ con il sistema ‘handoff’ che consente di leggere un’email sull’orologio e rispondere dall’iPhone. Io lo uso come telecomando per l’Apple Tv, ma c’è anche chi lo usa per esempio come ‘mirino’ per fotografare con l’iPhone. Penso che aiuterà un sacco di gente a vivere meglio e che almeno 200 milioni di utenti sono pronti a utilizzarlo

Apple Watch permette di rispondere a chiamate, messaggi e notifiche. L’utente in questo caso verrà “avvertito” da una sorta di vibrazione, molto lieve, possibile grazie all’attuatore chiamato Taptic Engine. Questa è stata presentata come una funzione che rende ancora più personale l’uso del dispositivo, quasi come se si fosse realmente in contatto con un’altra persona

Vi lasciamo con qualche video

 

 

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.