EA regala videogiochi involontariamente

La settimana scorsa era stato presentato un questionario ad alcuni i giocatori i quali, una volta terminato, si sono ritrovati tra le mani un buono da 20 dollari con il quale poter acquistare videogiochi attraverso la piattaforma Origin. Ma il codice del buono si è rivelato essere tutt’altro che un semplice buono da 20 dollari.

La piattaforma per l’acquisto di videogiochi Origin, di Electronic Arts, si è ritrovata con un bug o con una dimenticanza dei programmatori che ha permesso il riutilizzo all’infinito del codice del buono. Permettendo di acquistare qualsiasi videogioco presente su Origin, non è passato molto tempo prima che la notizia con il relativo codice si diffondessero a catena permettendo così a chiunque di poter acquistare gratuitamente videogiochi da Origin.

Ovviamente la problematica è già stata risolta, ma resta il danno economico EA e sembra che nonostante tutto ciò l’azienda non abbia intenzione di bannare gli utenti che hanno sfruttato il codice per acquistare videogiochi gratuitamente.

 




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.