DownloadZone è stato chiuso!

Anche sul famoso sito che forniva link ai download è apparso all’improvviso il sigillo delle fiamme gialle con un avviso di sequestro per violazione dell’art. 171-ter della legge 633/1941 sulla protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio.

L’ordine è partito dalla Procura della Repubblica di Monza. Il portale permetteva la condivisione di film e libri elettronici.

La motivazione è scontata! è stato sequestrato per violazione del copyright.

Da quanto si apprende sul web, gli amministratori di DownloadZone già consigliavano l’immediata rimozione di tutti i “mi piace” dalla relativa pagina Facebook dedicata, dal momento che alcuni di essi sarebbero sotto custodia cautelare.

Facendo riferimento ai dati relativi al traffico web di Alexa, il 92% dei visitatori del forum warez proviene dall’Italia, in particolare dalle città di Bergamo e Catania. Tra i vari cinguettii di condoglianze digitali, si apprende come due amministratori di DownloadZone sarebbero in attesa di processo dopo 6 anni di attività.

Hanno oscurato il sito e sequestrato il server, il mio PC e i miei hard disk“, ha raccontato uno degli admin su Facebook.




Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.