“Donne… Attenzione!” Rossetti contenenti piombo, la bufala che circola su Whatsapp

0
14
whatsapp

Ecco che a distanza di quasi 9 anni torna a circolare nuovamente una bufala dal passato. Questo messaggio mette in guardia su una determinata lista di marche di rossetti i quali conterrebbero alte concentrazioni di piombo.

Ecco cosa dice il messaggio nello specifico:

DONNE … ATTENZIONE!
Pubblicato da Dr. Claudia Pirisi, Oncologo.
UOMINI:
Non dimenticate di passare questo messaggio alle vostre mogli, fidanzate, amiche o colleghe.
segue traduzione dal testo in inglese-americano:
Dr. Elizabeth Ayoub, medico biomolecolare ha diramato un avviso per rossetti contenenti piombo, che è una sostanza cancerogena.
Recentemente il marchio ‘Terra Rossa’ ha diminuito i prezzi di R $ 67.00 a R $ 9,90!
Perché? Perché conteneva piombo.
I marchi che contengono piombo sono:

  • MARY KAY
  • CLINIQUE
  • ESTÉE LAUDER
  • SHISEIDO
  • TERRA ROSSA (Lip Gloss)
  • CHANEL (Lip Conditioner)
  • MARK AMERICA
  • MOTIVI
  • ROSSETTO
  • A V O N

Maggiore è il contenuto di piombo, maggiore è il rischio di provocare il cancro. Dopo aver fatto un test su rossetti, le labbra hanno presentato il livelo massimo di piombo sul prodotto AVON.

I rossetti che presentano queste caratteristiche nocive sono quelli “persistenti”. Se il vostro rossetto è persistente, è dovuto ad alti livelli di piombo.

Fate questa prova:

1. Mettete un poco di rossetto sulla mano;
2. Passate un anello d’oro su questo rossetto;
3. Se il colore del rossetto tende al nero, contiene piombo.
Si prega di inviare queste informazioni a tutti i vostri amici.
CONDIVIDETE!

Mi piace · · Condividi.

Il mezzo di comunicazione è diverso da 8 anni fa visto che prima non c’era whatsapp ma la bufala resta comunque una bufala!

La spiegazione di perchè sia una bufala è stata ampiamente discussa già nel 2008 all’interno del famoso blog di Paolo Attivissimo risalente al 2008 e – guarda caso – riguardante il medesimo messaggio bufala. 

Ecco cosa diceva 9 anni fa il buon Paolo: “molti metalli (per esempio oro, argento e rame), se strofinati contro una superficie, lasciano segni scuri, un po’ come fa una matita. Farlo sullo sfondo rossiccio di uno strato di rossetto esalta il contrasto rispetto a farlo sulla pelle (perlomeno per chi ha la pelle chiara) e fa sembrare questi segni ancora più scuri; lo stesso effetto si manifesta facendo lo stesso “test” su qualunque superficie scura”.

Amici non c’è nulla di vero, per cui, se ricevete questo messaggio non dategli alcun credito e continuatevi a truccare in tutta tranquillità 🙂

Avvisate l’amico/a che vi ha girato la notizia e fategli sapere che è tutto falso!

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.