Dipendenza da smartphone: in media lo guardiamo 150 volte al giorno!

Per guardare l’orario, per comunicare, per ascoltare la musica, per le previsioni meteorologiche, per fotografare, per lo svago, per controllare la posta ed infine per telefonare: svariati gli usi che facciamo oggi del nostro smartphone, tant’è che è diventato uno strumento indispensabile da cui difficilmente riusciamo a separarci.

Ma questo utilizzo continuo porta a dipendenza: secondo uno studio dal centro statunitense Kleiner Perkins Caufield & Byers guardiamo il nostro smartphone almeno 150 volte al giorno e considerato che in media dormiamo 8 ore al giorno, questo significa che guardiamo il nostro dispositivo ogni 6 minuti.

Sicuramente determinante in un utilizzo così cospicuo del nostro cellulare è il collegamento Internet; gli utenti restano in continuo contatto tra di loro con i servizi di messaggistica e con i social network in modo da poter condividere informazioni in tempo reale: sono circa 500 milioni di fotografie scattate e pubblicate ogni giorno.

L’uso così massiccio però degli smartphone ci fa incorrere nel rischio di una dipendenza dalla tecnologia che non è sempre positiva: ogni tanto spegnete i cellulari e concedetevi un caffè con un amico, scambiando due parole e non messaggi.




Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.