Cydia su Mac? E' quasi realtà

Cydia da tempo, significa Jailbreak su iPhone e rappresenta lo sblocco delle funzionalità nascoste della bestia nascosta nelle iDevices tenuta segreta da iOS e le sue limitazioni. Questo fantastico applicativo permette l’installazione di applicazioni, librerie e pacchetti grezzi, sviluppati da terze parti e migliorati da una comunità spinta dall’amore per l’open source e per i dispositivi Apple. Cavalcando questa scia di pensiero, nasce l’idea di HackStore, una piattaforma tutta da scoprire…

Come visto da alcune immagini online di una famosa testata del settore, HackStore consentirebbe di poter sfogliare un catalogo di applicazioni proprio come Cydia su iPhone. Dagli screen, si notano già applicazioni utili e conosciute nel panorama underground per MacOS come iExplorer. I processi di download e installazione sono del tipo identico all’ AppStore: con un semplice click, partirà il download dell’applicazione ed automaticamente verrà scaricata e installata in maniera trasparente all’utente. Vediamo alcune immagini di questo ambizioso progetto:

Sembra proprio che questa data sia vicina, infatti lo sviluppatore di questo applicativo, Andrey Fedotov, sembra in uno stato avanzato del progetto e dichiara di essersi ispirato a Cydia in pieno… Vedremo cosa uscirà fuori da questo pentolone molto presto.




Reply