Cybersecurity Act: un altro passo verso la sicurezza informatica

1
104
Cybersecurity Act

Manca pochissimo, circa un mese, al voto finale del parlamento europeo sull’ultima novità in tema di sicurezza informatica: il Cybersecurity Act.

Dopo la direttiva NIS -entrata in vigore il 26 giugno- si continua a procedere senza sosta verso la totale salvaguardia dei nostri servizi digitali e reti informatiche.

Ma cos’è, in breve, il Cybersecurity Act?

Cos’è Cybersecurity Act

Si tratta di una proposta di Regolamento che si prefissa l’obiettivo di creare un quadro europeo per la certificazione della sicurezza informatica dei servizi digitali e dei prodotti ICT e di rafforzare il ruolo dell’ENISA (Agenzia europea per la sicurezza delle reti e dell’informazione).

Il provvedimento in questione mira a rafforzare l’Unione Europea contro gli attacchi informatici, a creare un mercato unico della cybersicurezza per quanto riguarda prodotti, processi e servizi e ad accrescere la fiducia di aziende e consumatori nei confronti delle tecnologie digitali.

Del resto la cybersecurity è alla base di qualsiasi sviluppo aziendale; c’è bisogno, pertanto, di una maggiore consapevolezza nei confronti dell’argomento, soprattutto se a necessitare di protezione sono clienti e dipendenti. Inoltre, proteggere preventivamente reti e sistemi ha un costo molto minore rispetto a quanto costerebbero le soluzioni da adottare a seguito di un incidente in termini di ripercussioni legali e finanziarie, danneggiamenti alla reputazione, sanzioni e costi per ripristinare le violazioni.

Uno dei settori più delicati quando si parla di sicurezza in rete è quello dell’e-commerce. Parafrasando la Casaleggio Associati “L’e-commerce è l’unico settore che registra una crescita a due cifre e le previsioni ci indicano che continuerà a crescere in questa direzione.”; è necessario, perciò, mantenere gli occhi bene aperti in termini di sicurezza.

Carte di credito e debito sono il metodo di pagamento più utilizzato per effettuare acquisti online, sia per la comodità e la semplicità d’utilizzo che per i sostanziosi sconti che offrono agli utenti, e i criminali informatici ci vanno a nozze.

Così come nel settore del gioco online: le grandi cifre mosse dal gambling online sono una tentazione irrinunciabile per i cybercriminali.

Il boom inarrestabile dei casino online che attirano sempre più utenti con i loro numerosissimi giochi, i bonus, le promozioni e le offerte, rende dunque indispensabile, anche in questo settore, adottare tutte le misure possibili per la salvaguardia degli utenti.

Sicuramente un buon punto di partenza per quanto riguarda questo settore è, comunque, quello di scegliere sempre casino online legali e certificati AAMS, sicuri ed affidabili.

Il resto lo farà il Cybersecurity Act.

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

1 commento

  1. Ciao, ho trovato per caso il tuo blog e lo trovo molto interessante. E’ solo un anno che studio Cyber Security, ma ne sono molto appassionato. Grazie per le informazioni che condividi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.