Cos’è Windows 10 S e per cosa è indicato

Una nuova versione di Windows 10 è in arrivo, e la Microsoft sembra particolarmente soddisfatta: si tratta d’una versione che sfiderà apertamente i vari Chromebooks che al momento sono presenti sul mercato. Ecco a voi Windows 10 S!

Ma a cosa serve? Windows 10 S è una versione ultra leggera del già conosciutissimo sistema operativo sbarcato da qualche anno in migliaia di PC di tutto il mondo. E’ stata fatta appositamente per sfidare i Chromebooks, permettendo l’installazione di questo sistema operativo in computer molto contenuti nelle prestazioni.

Uno dei suoi punti di forza è che, appunto, è un sistema operativo Microsoft e non uno basato su Linux come Chrome OS: qualcosa al quale molti sono abituati e non intendono cambiare.

La differenza sostanziale di Windows 10 S è che è possibile installare ed usare solo le applicazioni che potete scaricare dallo Store della Microsoft. Questi programmi vengono usati in un ambiente protetto, dove parti del sistema operativo come il Registro o altri file non vengono toccati.

Sarà possibile navigare ovviamente, con il browser di nostra scelta. Non sarà possibile installare le normali applicazioni “Desktop” per Windows, queste vengono bloccate. E’ possibile convertire Windows 10 S ad una versione completa pagando la differenza.

Oltre che essere indicato per i portatili di basse prestazioni, Windows 10 S è indicato per i vari PC scolastici, nel quale piò succedere di tutto e di più: con una versione così contenuta è possibile evitare brutti incidenti di sicurezza, ci riferiamo a prendere malware e virus.

Una penna USB può essere personalizzata appositamente da una versione di Windows 10 S per poter programmare, uno ad uno, tutti i PC che montano lo stesso sistema operativo.

Molti dicono che questo è in un certo senso una mentalità verso il futuro, dove i sistemi operativi e i programmi sono una singola catena di produzione ed è tutto connesso singolarmente alla rete.

Ma per resto, il cammino è ancora molto lungo! Voi che ne pensate di questa scelta di Microsoft? Potrà ritagliarsi anche questa fetta di mercato?




Reply