Cos’è Javascript, e perché sempre più servizi lo stanno bloccando?

Un piccolo allarme per la sicurezza: sembra che molti nuovi malware stiano trovando terreno fertile tramite Javascript, in uso già da tutti gli “architetti dei virus” da molti anni. Ma ora più che mai il pericolo è reale, e alcuni servizi hanno deciso di eliminarlo dal loro supporto.

Ma prima di tutto, cos’è Javascript?

Non va confuso con Java, il quale è molto differente. Si tratta d’un linguaggio di programmazione che esiste dagli anni 90, ed è usato tutt’ora anche per siti web moderni. Come tale, è popolarissimo come linguaggio di programmazione e Google stessa ne ha fatto uso per alcune versioni di Chrome, dando proprio inizio alla sua carriera da Browser più veloce mai ideato.

Ma non tutto può essere rose e fiori: così come per ogni linguaggio di programmazione con radici decennali, Javascript può comportare alcuni pericoli. Essendo utilizzato praticamente ovunque, qualsiasi codice con obiettivi “maliziosi” può funzionare senza alcun problema su ogni pagina web o all’interno di qualsiasi PC.

Sono davvero universali e come tale, certe protezioni e prevenzioni vanno inserite fra l’utente e il servizio che sta usando.

Il primo a fare uso d’un protezione estesa è Gmail, il quale ha deciso di rimuovere per maggior parte il supporto per Javascript – evitando così che l’esecuzione di ogni codice “malizioso” danneggi qualcuno.

L’uso di vari trucchi per ingannare l’utente a cliccare un codice Javascript sta diventando sempre più ingegnoso, facendo così perdere password e far leakare dati importanti.

Anche degli innocui Pop-ups possono diventare pericolosi, ma per fortuna sia il Browser che altri vari Antivirus sanno già prevenire tutto ciò.

Il punto sta esattamente sul fatto che è l’utente a “volere” l’esecuzione di quel codice. Windows sta diventando sempre più vulnerabile a questi tipi d’attacchi proprio per la sua grande quantità di servizi online che fornisce, ma è possibile difendersi con questo piccolo accorgimento:

  • Cliccate con il tasto destro sul Desktop, quindi passate su nuovo e quindi su “documento di testo”
  • Aprite il documento, quindi andate su File e fate Salva con nome. Salvate il file con un estensione “JS”. Js è l’estensione che è usata per, appunto, i file Javascript.
  • Adesso che avete creato questo file JS, cliccateci sopra con il tasto destro e quindi su “Apri con…”
  • Prendete Blocco note ed assegnatelo come programma predefinito.

Adesso, ogni volta che un file Javascript verrà eseguito nel sistema, aprirà piuttosto Blocco Note e non verrà mai eseguito.




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.