Cos’è il Wifi Direct di Android e come posso usarlo

0
854
wifi direct

Quando dobbiamo mandare dei file da un cellulare all’altro pensiamo a tutti i mille metodi per farlo, a volte arrivando ad usare sempre il Bluetooth. Anche se rapido, non è esattamente il sistema più veloce esistente.

Possiamo attualmente utilizzare la modalità Wifi Direct che è disponibile in quasi tutti i cellulari muniti d’Android sul mercato.

Il Wifi Direct è una modalità che connette, appunto, direttamente due cellulari. Questi condividono così dati e connessione, e anche se molte volte è specificata la presenza d’un Router, non è sempre questo il caso.

Wifi Direct: non sempre compatibile

Prima d’iniziare, tenete conto di certi fattori:

  • La compatibilità. A volte cellulari di marche diverse (Come Samsung ed LG) comunque non comunicheranno fra di loro.
  • La differenza di Android. Solitamente non è un problema, ma la versione base di Android (Lollipop, Marshmallow, Nougat) e quella personalizzata del cellulare (Touchwiz, Emotion UI) possono interferire con il trasferimento.

Potete attivare il Wifi Direct o controllare che dispositivi sono in zona con lo stesso sistema andando nella vostra sezione Wifi (potete raggiungerla dalle impostazioni normali o tramite quelle rapide, facendo abbassare il menù e tenendo premuto il dito sull’icona del Wifi) e aprendo il menù avanzato che potete trovare in alto a destra (può cambiare in base al cellulare).

Una volta attivato il Wifi Direct se avete trovato il cellulare con il quale connettervi, potete mandare una richiesta di connessione.

Adesso che siete connessi, noterete da subito che non c’è un vero e proprio modo diretto per passare dei files. Dovete infatti installare un programma per farlo oppure usare una connessione NFC in aggiunta al Wifi Direct.

Per trasferire dei files attraverso la comunicazione NFC basta unire i due cellulari finché non sentirete un suono (assicuratevi che l’NFC sia attivo in entrambi!). Fate caso che la connessione è relativa a ciò che state facendo sul momento.

Se ad esempio avete un filmato visualizzato su un cellulare, è possibile trasferire il filmato all’altro cellulare. Se avete aperto un App, verrà aperta la pagina del Play Store di quell’App.

Sperimentando, troverete varie funzioni da sfruttare. Tuttavia non funziona in tutti i cellulari, in particolare quelli Samsung hanno bisogno della funzione S Beam attiva, altri hanno i loro mezzi.

Ritornando perciò al discorso iniziale, potete utilizzare diversi programmi che utilizzano la connessione Direct per poter mandare files.

Uno adatto è Send Anywhere. Con questo programma potete mandare tutti i file che desiderate!


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.