Cosa NON bisogna fare quando si cerca uno smartphone nuovo

Quando è arrivato il momento di comprare uno Smartphone nuovo, dobbiamo sapere bene ed essere preparati su tutto quello che vogliamo o che non vogliamo. A tal proposito abbiamo preparato una lista delle cose da NON fare quando dobbiamo comprare un cellulare nuovo!

Cosa non fare quando si acquista uno smartphone?

Comprare un cellulare senza sapere cosa desideriamo da lui

In poche parole, buttare 600 euro in un cellulare per poi rimanere delusi su qualcosa che magari volevamo più funzionale, come la fotocamera o la batteria è il caso più frequente che capita a tantissimi utenti. Ricordatevi sempre che prima di comprare uno Smartphone, dovete concentrarvi sulle loro singole funzioni.

Su cosa volete che brilli? Nella fotocamera? E allora cercate uno Smartphone che abbia di spicco quella funzione, come il Google Pixel. Per la batteria? Allora potete fare un pensierino (anche se non subito, visto il suo costo) sull’Huawei Mate 10 Pro.

Ignorare tutte le altre marche

E’ vero: la Samsung produce buoni cellulare, se non in alcuni casi particolari (tipo il phablet rilasciato che scoppiava). Ma non sempre bisogna per forza seguire sempre lo stesso marchio. Rimanere fissi ad una singola marca può costarci qualche delusione – sia al livello monetario che prestazionale.

Ad esempio, cellulari come OnePlus o Honor possono produrre le stesse caratteristiche dei cellulari più famosi a 100 o 200 euro di meno. Osservate bene le caratteristiche e i pareri in generale: alla fine non c’è che da rimanere soddisfatti!

Comprare il modello più costoso appena uscito

A volte è una questione d’urgenza, ma altre volte si può anche attendere un mese o due per vedere già il prezzo scendere. Quel che è importante però è impostarsi un budget: quanto possiamo spendere?

Se il vostro cellulare preferito costa 100 euro di più del vostro budget massimo, non sacrificatevi. Aspettate che scenda di prezzo. Per come è feroce il mercato degli Smartphone, un calo di prezzo improvviso non è al di fuori delle aspettative.

Gli smartphone con Android, soprattutto, perdono in un paio di mesi anche 100 euro dal prezzo iniziale di listino. Stessa cosa non si può dire della Apple, i suoi prodotti restano, anche a distanza di mesi, sempre con i prezzi d’uscita di listino.

Sempre l’ultimo modello, mai le vecchie versioni

Da una parte, è una cosa legittima da fare: le ultime versioni di qualsiasi serie assicura un sistema operativo aggiornato e più protetto. Ma non stiamo parlando d’ignorare invece modelli ancora molto validi.

Ad esempio il Samsung Galaxy S7 Edge è ancora uno Smartphone ottimo per le sue caratteristiche, e la Samsung ci da ancora un occhio di riguardo per i suoi (non troppo) vecchi cavalli da battaglia.

Facendo così risparmierete un sacco, ottenendo allo stesso tempo qualcosa che vi servirà a lungo e anche bene!




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.