Controllo conti correnti al via: nessun segreto tra NOI ed il FISCO!

Da oggi parte l’Anagrafe tributaria ovvero banche e finanziarie trasmetteranno i dati dei contribuenti al Fisco. E’ arrivato il momento in cui il Fisco ci farà i conti in tasca, è proprio il caso di dirlo. Il continuo rinvio è stato dovuto al ruolo del Garante per la Privacy, che ha molto premuto affinché fossero attuate “misure di sicurezza, di natura tecnica e organizzativa”.

L’agenzia delle entrate avrà a disposizione il sistema Sid (Sistema di Interscambio flussi dati)

Come spiegato dal direttore dell’AE Attilio Befera:

Il garante della privacy ha detto che per poter acquisire i dati dei conti dei cittadini italiani, quei dati che riguardano la movimentazione e i saldi di inizio e fine anno, occorreva creare un sistema di interscambio autonomo rispetto a quelli attuali. Un sistema di interscambio che si chiama Sid (Sistema interscambio dati) che fosse completamente separato da tutti gli altri sistemi di interscambio che fosse cioè un’infrastruttura del tipo “application to application” senza intervento di personale umano.

 

Come funzionano i controlli sui conti

La banca dati sarà operativa da oggi lunedì 24 giugno: gli istituti di credito inizieranno a inviare all’Agenzia delle Entrate tutti i movimenti bancari e finanziari dei titolari di conto corrente relativi al 2011, quindi il saldo di fine e d’inizio anno e la somma di tutti i movimenti in dare e avere.

Le informazioni relative al 2011 devono essere inviate entro il 31 ottobre 2013, quelle riguardanti il 2012 entro il 31 marzo 2014.

I controlli interesseranno anche i conti deposito titoli e obbligazioni, depositi a risparmio o vincolati, fondi comuni, derivati, gestioni patrimoniali, fondi pensione, acquisto e vendite di oro e preziosi e cassette di sicurezza.

Una volta ricevuti i dati l’Agenzia delle Entrate compilerà le sue liste nere di contribuenti a maggior rischio evasione per poi sottoporli a ulteriori e più approfonditi accertamenti.

Insomma, il grande fratello è iniziato e a partecipare stavolta saremo tutti noi!!




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.