Connettere lo Smartphone alla TV, i metodi per farlo | Android

0
126
chromecast

Lo schermino del cellulare vi scoccia? Volete vedere il film sul grande schermo? O far vedere le ultime foto ai vostri amici? Connettere il vostro Smartphone alla TV non è difficile, i metodi per farlo sono molteplici.

Smartphone alla TV: I metodi per farlo

Avete intenzione di connetterlo tramite filo?

Bene, è uno dei metodi migliori. Prima di tutto questo garantisce la quasi assenza del Lag (il ritardo di segnale da una fonte all’altra) e probabilmente anche la qualità più alta.

Dovete però considerare quale adattatore volete comprare. Non si tratta d’un semplice passaggio da USB a HDMI, c’è attualmente qualcosa di più.

Vediamo le differenze:

I cavi di tipo MHL sono tra quelli preferiti, con un prezzo accessibile e con una qualità più che ottima. Ne potete trovare due:

  • MHL Attivo. Questi cavi sono fra i più popolari e funzionano con la maggior parte delle TV e Smartphone, ma hanno bisogno d’energia per funzionare propriamente e perciò possono consumarne una buona dose dalla batteria. Molte versioni vengono vendute con una porta USB aggiunta per dare modo all’intero sistema d’essere alimentato, senza “affaticare” troppo il cellulare.
  • MHL Passivo. Questi cavi non hanno bisogno d’una fonte d’energia, è la TV che deve fornirla. E’ però molto difficile capire se la TV è compatibile con questo sistema (molte marche non ne fanno) ed è perciò quello meno popolare.

La riuscita di qualità per Attivo e Passivo è praticamente uguale. (eccovi i link se vi interessa comprarne uno)

Possiamo poi trovare i cavi di tipo Slimport. La differenza sostanziale dal sistema MHL è che lo Slimport permette di sviluppare il segnale d’origine (il cellulare) in altri formati al di fuori dell’HDMI.

Ad esempio, è possibile ottenere il segnale anche su DVI, VGA e DisplayPort. Questo rende più facile la connessione con diversi metodi di visualizzazione, anche con un Monitor. I cavi Slimport hanno bisogno d’una fonte d’energia come succede con l’MHL Attivo.

Il problema che potete trovare con questo sistema è uno solo: la compatibilità. Dovete prima controllare se il cellulare e la TV supportano la comunicazione MHL o Slimport. Se questa è assente, non potete connettere il vostro Smartphone alla TV!

Pensiamo perciò ad una soluzione molto più facile, anche se con le sue piccole beghe: la comunicazione Wireless.

Generalmente il metodo di comunicazione sotto questo campo è definito “Cast” e funziona in una maniera differente dai cavi. Per i cavi, l’uscita video è totale: la TV riporta esattamente quel che succede sullo schermo del cellulare.

Con i sistemi Wireless e perciò Cast, potete scegliere voi il contenuto da visualizzare sulla televisione. Potete ad esempio far visualizzare un filmato e continuare a lavorare sul cellulare.

Gli unici problemi che possono esserci con i Cast sono le interferenze Wifi e il sovraccarico del segnale, cose che possono essere evitate molto facilmente.

Al giorno d’oggi i sistemi Cast più adatti e famosi sono Google Cast(chromecast) e Miracast, ma potete trovare comunque un sacco di cloni (come l’Anycast) che svolgono questa funzione ad un costo veramente ridotto.


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.