Compiere azioni semplici e complesse su iPAD con Apple SIRI

Siri, l’assistente vocale di Apple, in alcuni casi può tornare veramente utile nell’uso quotidiano del nostro iPad. Questo ovviamente a patto di capire cosa realisticamente può fare, e come si può inserire nelle nostre abitudini.

Il punto di partenza che ci fa prendere in considerazione Siri come strumento vero e proprio, e non semplicemente come curiosità, è il fatto che solitamente riconosce piuttosto bene quello che diciamo in lingua italiana, anche quando parliamo in maniera naturale e quando parliamo abbastanza velocemente!

Questo ovviamente può variare da persona a persona, quindi vale la pena provare a parlare un po’ con Siri per verificare se capisce ciò che stiamo dicendo!

Nei nostri test “Siri” si è comportata bene in diverse situazioni che capitano comunemente. Molto utile quando riesce a fare, con un unico comando, cose che altrimenti richiederebbero parecchi tap, ad esempio aggiungere una voce in una lista di cose da fare, oppure segnare un appuntamento, scrivere un messaggio di posta o sms, far partire un timer.

Qualche limitazione l’abbiamo riscontrata, dobbiamo dirlo, come ad esempio la necessità di essere connessi ad internet! Se usiamo l’iPad anche quando siamo in giro e non abbiamo una connessione cellulare dati o la stessa non è di buon livello, allora siri è inutilizzabile!

Meteo

Sull’iPad, a differenza dell’iphone, non è presente l’app Meteo. Le informazioni riguardo al tempo possono però essere richieste tramite Siri, che in questi caso le preleva da Yahoo! Ad esempio, possiamo chiedere: Che tempo farà domani? e Siri ci risponderà!

Musica

Siri può essere usata per gestire l’app Musica. Possiamo chiedere di riprodurre un brano richiamandolo tramite il titolo: Riproduci “titolo”. Possiamo fare anche domande generiche cioè possiamo chiedere di suonare musica di un certo artista o anche di un genere, come ad esempio: Voglio ascoltare “canzone”. Oppure: Metti della musica elettronica. siri riesce a gestire anche le vostre playlist permettendovi di andare alla canzone successiva o mettere in pausa un brano.

Borsa

La borsa è un’altra app presente su iPhone ma assente sull’iPad. Se domandate a Siri: come vanno i titoli oggi oppure come ha chiuso il mib vi risponderà!

Messaggi email e sms

Siri può segnalarci i nuovi messaggi di posta e aprire Mail per mostrarci direttamente quello che ci interessa. Se chiedete: Controlla la posta o Apri l’ultimo messaggio di “giuseppe”. Potete usare siri anche per scrivere mail o sms. Se ci arrivano nuovi messaggi SMS o iMessage, Siri può leggerceli e permetterci di rispondere dettando: Ci sono nuovi messaggi?

Social network

Sia facebook che twitter sono integrati in ios e tramite Siri possiamo dettare nuovi messaggi in qualsiasi momento. Possiamo dire: Scrivi su Twitter – oppure: Pubblica su Facebook

Sport

Altra funzionalità presente. Siri è in grado di rispondere a domande sul campionato di calcio di serie A, in particolare riguardo a date e risultati delle partite. Quando gioca il napoli? Possiamo chiedere a Siri anche informazioni sui giocatori: Chi è il capocannoniere della serie A? Oppure: Chi gioca nel Milan? Al momento c’è qualche problema nel farsi dire la classifica. da risultati un pò strani, provatelo a fare 🙂

Avete provato a chiedergli: per quale squadra tifi? 🙂

Aprire app

Siri può aprire app al posto nostro, cosa che si rivela particolarmente utile quando non ci ricordiamo al volo dove sono e vogliamo evitarci di passare per Spotlight. Basta dire: Apri “nome app”

Film

Alcune ricerche sono integrate in Siri, e danno delle risposte particolari, ad esempio quelle sui film. Chi è il regista del padrino? A questa domanda Siri risponde con una piccola scheda del film, che presenta la miniatura della locandina, nome del regista e degli attori principali, un riassunto della trama e un link alla pagina su iTunes Store.

Navigatore

Possiamo chiedere a Siri di far partire la navigazione che è integrata nella nuova app Mappe: Portami a milano. Oppure: Indicazioni per villa borghese a roma. 




Reply