Come vedere il calcio in Italia: la rivoluzione Dazn

La Serie A finalmente è tornata. Tanta attesa e tanto entusiasmo in molte piazze della massima serie italiana, che sembra aver ricominciato a risplendere dopo un calciomercato scoppiettante e che ha creato delle squadre molto competitive.

Gli appassionati di calcio, dopo la fine della scorsa stagione, si sono potuti gustare il Mondiale: una kermesse che ha avuto un retrogusto amaro, vista l’assenza dell’Italia. Ora, però, ricomincia il bello: sabato c’è il debutto di CR7 in Italia e da lì inizieranno ad aprirsi le danze.

Come vedere la Serie A

È la domanda che si stanno ponendo un po’ tutti: ma come si vedrà la prossima Serie A Tim? Prima la vendita MediaPro, poi i tribunali: alla fine l’hanno spuntata Sky e Dazn, nuova piattaforma web di Perform.

I due broadcaster si sono divisi le partite, in modo da proporre due offerte che, se da un lato garantiscono la non presenza di un’unica piattaforma che gestisce il calcio in Italia e garantiscono, dunque, una differenziazione, dall’altro obbligano l’utente ad effettuare due abbonamenti per seguire tutto il campionato italiano.

In definitiva, Sky avrà l’esclusiva su 7 match (sui 10 totali) del weekend di Serie A. A Dazn toccheranno i restanti 3: il sabato alle 20.45, il lunch match della domenica alle 12.30 e una delle partite della domenica alle 15.

Insomma, potrebbero esserci dei big match su Dazn che, gli abbonati Sky non potranno vedere. Sui 20 incontri considerati importanti, infatti, ce ne saranno 16 sulla piattaforma satellitare e 4 su quella streaming. A partire dalle prime due giornate, quando Dazn si presenterà mostrando prima Lazio-Napoli e poi Napoli-Milan.

Cos’è Dazn

In molti si sono chiesti, quando è arrivata questa novità, cosa sia Dazn. Si tratta di una piattaforma televisiva, nata nel 2015 grazie a Perform Group. Il broadcaster britannico si ispira ai servizi streaming come Netflix ed è già presente con successo in Paesi come Austria, Germania, Svizzera e Canada.

DAZN permette la visione di eventi sportivi in diretta semplicemente tramite la rete internet, senza cavo o parabola. È possibile usufruire di Dazn su molti dispositivi, in 2 contemporaneamente, registrandone al massimo 6.

L’offerta in Italia Dazn

Gli appassionati di sport potranno assistere a molti eventi su Dazn, non solo la Serie A. Il servizio britannico si è, infatti, assicurato anche i diritti esclusivi della Serie B, che trasmetterà per tutto l’arco della stagione.

Ma non solo Italia, anche calcio estero: la Liga spagnola e la Ligue 1 saranno appannaggio del broadcaster di Perform Group: le magie di Neymar, Cavani, Suarez, Benzema e Leo Messi potranno essere viste soltanto sulla piattaforma in questione. L’offerta calcistica si arricchisce con la Coppa di lega inglese e il calcio sudamericano: Copa Sudamericana e Copa Libertadores, assieme alla Confederation Cup.

Per chi vuole qualcosa in più oltre al football, ci sono anche incontri notturni di boxe, UFC, la MLB, la NHL, il campionato del mondo di rally e due competizioni di Rugby: la Guinnes Pro 15 e la coppa europea. Insomma, una vera e propria rivoluzione.




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.