Come usare Whatsapp con due numeri

0
522
Whatsapp

WhatsApp: come usare due numeri sullo stesso telefono

Anche se ormai sono passati diversi anni dall’uscita dell’app, e la funzione Dual SIM è ormai uno standard su parecchi cellulari, Whatsapp non ha mai visto di buon occhio la possibilità di “farsi usare” con due numeri diversi. Il servizio stesso presenta, infatti, una regola molto ferrea su quest’aspetto: chiunque intende fare uso di questo servizio di messaggistica con più d’un account per cellulare, va contro alle regole e si può ritrovare chiuso fuori dal sistema.

Da un certo punto di vista, non mentono. Whatsapp è davvero studiato per funzionare su un singolo numero per dispositivo, eccetto che ci sono alcune eccezioni – ufficiali e non – che ci possono permettere di far funzionare il messenger con due numeri. Fate attenzione però: con i metodi non ufficiali, vi è il rischio che uno dei due numeri verrà messo fuori dal sistema e sarà richiesta di nuovo l’autenticazione.

Come utilizzare su due numeri Whatsapp: la guida

Iniziamo quindi a parlare di 2 metodi, uno riconosciuto (se cosi si può dire) dal servizio di messaggistica e uno più rischioso. Per questo motivo vi illustreremo un metodo utilizzando Whatsapp business e un altro più rischioso.

Il mezzo ufficiale: Whatsapp Business

Questo è piuttosto semplice. Con il primo numero inserito, installate Whatsapp ed attivatelo. Con il secondo numero inserito, installate piuttosto Whatsapp Business. E’ un secondo messenger che funziona all’interno del circolo Aziendale di Whatsapp, il quale riporta alcune essenziali differenze nel comportamento ma non dista parecchio dal suo “cugino” casalingo.

In questo modo è possibile avere due messengers, ma a meno che non avete davvero un attività vostra sarete costretti a dichiarare il falso: fate perciò attenzione. Il massimo che può accadere è che se qualcuno vi segnala l’account, questo verrà chiuso. Difficilmente Whatsapp controlla ogni account Business appena creato per vedere se è legittimo, per cui direi che siete in una botte di ferro e non rischiate nulla.

Il mezzo non ufficiale: la clonazione dello stesso Messenger

Questo metodo si può usare ìse avete un sistema di clonazione delle Apps nel vostro cellulare. La Huawei lo fa, la Samsung pure. Basta cercare la funzione nelle impostazioni: in questo modo potete creare due copie dello stesso programma, ma che sono collegati a due account diversi. Ricordatevi sempre però il trucco della prima attivazione: fatelo con una SIM separata, in modo da “ingannare” il sistema a credere che siete in possesso d’un singolo numero.

Nel caso verrete rilevati dal sistema (e questo può accadere in automatico, purtroppo) verrete esclusi temporaneamente e vi sarà richiesto di riattivare l’account tramite SMS. La disattivazione permanente è improbabile, perchè Whatsapp alla fine non cerca mai di “perdere” utenti.

Tutto chiaro? Conoscete altri metodi altrettanto efficaci? Fatecelo sapere.


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.