Come trasferire i dati da Windows XP ad una nuova versione gratuitamente

E’ da tempo che si continua a ripetere e a far presente a tutti che l’8 Aprile 2014 terminerà il supporto di Microsoft al sistema operativo Windows XP, di conseguenza viene consigliato di effettuare l’aggiornamento ad una nuova versione. Ma come possiamo trasferire i nostri dati su una nuova versione senza rischiare di perderli?windows xp end support

La stessa Microsoft si è interessata per offrire un metodo semplice agli utenti che hanno intenzione di effettuare l’upgrade da Windows XP a Windows 7/8/8.1 conservando tutti i propri dati.

Un’azienda chiamata Laplink ha realizzato un software apposito chiamato PCmover Express proprio a questo scopo, normalmente lo si dovrebbe acquistare ad un costo di circa 24€ ma Microsoft ha annunciato che lo renderà presto disponibile gratuitamente per tutti gli utilizzatori di Windows XP.

PCmover Express sarà disponibile sul sito WindowsXP.com entro la fine di questa settimana in lingua inglese, le versioni in altre lingue (anche quella italiana) saranno invece pubblicate entro la fine del mese.

Il software mette a disposizione diversi metodi di migrazione, attraverso la rete, attraverso cavo usb tra i due PC (vecchio e nuovo) o anche in alternativa tramite un dispositivo di memorizzazione come pen drive e hard disk esterni. Quest’ultimo metodo potrebbe rivelarsi utile nel caso si voglia effettuare l’aggiornamento del computer che si sta utilizzando, di conseguenza bisognerà effettuare prima una esportazione con PCmover Express sul dispositivo esterno per poi reimportarlo, dopo aver aggiornato il sistema operativo, sempre tramite il medesimo software. In realtà dovrebbe essere raro il caso in cui sia possibile installare un nuovo sistema operativo sullo stesso computer con Windows XP dato che il computer dovrebbe essere piuttosto datato e quindi non compatibile.

Il supporto termina l’8 Aprile anche se va comunque ricordato che Microsoft continuerà a fornire aggiornamenti di protezione da malware/virus fino a Luglio 2015.




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.