Come salvare un cellulare inzuppato

2
117
smartphone inzuppato acqua water

Il vostro Smartphone è caduto in acqua? Ci avete versato una bottiglia d’acqua sopra? Prima di farvi prendere dal panico, consultate questa guida su come potete salvare il vostro compagno elettronico.

Ovviamente, prendete in considerazione che certi cellulari hanno diversi gradi di resistenza ed impermeabilità. Ad esempio, molti cellulari sono resistenti all’acqua – ma nel senso che non si rovinano immediatamente da uno schizzo d’acqua.

Se cadono in una pozzanghera, sono sempre in pericolo di rompersi. Tuttavia, cellulari completamente impermeabili (IP67 / 68) possono essere completamente immersi per del tempo prima di cominciare a rovinarsi.

Come tale, tenete a mente questo fattore del vostro Smartphone nel caso accadrà il guaio. Un cellulare IP67 che fa una piccola “nuotatina” non è niente: basta asciugarlo e siete pronti per continuare le vostre chiamate.

Guida su come salvare cellulare dall’acqua

Adesso vediamo come sistemare il nostro cellulare. Prima di tutto, spegnete immediatamente quel cellulare. E’ la primissima cosa che dovete fare: non importa che non state rispondendo a quel messaggio importante su Whatsapp, se volete evitare che il cellulare muoia la prima cosa è generalmente spegnerlo.

Non premete alcun tasto, non scuotetelo, maneggiatelo con cura. Dovete fare in modo che la minor quantità d’acqua possibile sia entrata nel cellulare.

Smontatelo non appena possibile. Qui sta il difficile: giustamente molti cellulari NON sono completamente smontabili al giorno d’oggi. Alcuni permettono la sola rimozione della cover, altri lasciano rimuovere la scocca e la batteria.

Cercate di rimuovere quanti più pezzi potete, come un normale utente. Se poi sapete come smontare il vostro cellulare ad occhi chiusi, datevi pure da fare: del resto la garanzia è piuttosto dubbia nella copertura di questo incidente.

Non usate fonti di calore. L’acqua non può uscire dal vostro cellulare, se usate fonti di calore eccessivi non farete altro che trasformarlo in vapore e farlo intrappolare in spazi ancora più stretti (e naturalmente più delicati) del vostro Smartphone.

Il vostro schermo è il primo a venir colpito da questa pratica, e può smettere immediatamente di funzionare.

Un prodotto come un piccolo aspirapolvere, invece, può darvi una mano. Non usatene ovviamente di potentissimi, quelli tipici da “scrivania” vanno bene e possono risucchiare le tanto dannose goccioline d’acqua.

Armatevi di pennellino e fazzolettini di carta. Più assorbenti sono, meglio è! Ficcateli in ogni “buchettino” del cellulare, fate in modo che assorbano quanta più acqua possibile.

Infine, è tempo di mettere a riposo il cellulare. Consigliamo di fare ciò usando uno di quei pacchettini di Silica Gel, infilando il cellulare in una busta ben sigillata. Se non avete a disposizione niente di simile, potete usare il riso. Attendete almeno tre giorni prima di riprendere il cellulare.

Alla fine di quest’operazione, incrociate le dita e date un accensione al cellulare. Potreste aver “salvato” il vostro cellulare.

Certo, tutto dipende sempre dal danno. Non tutti si riescono a salvare, noi con questi semplici passi ne abbiamo salvati parecchi di amici e parenti!

Diteci la vostra, sicuramente potrà risultare utile agli altri utenti che ci leggono.


Ti potrebbero interessare:

2 Commenti

  1. Premesso che l’articolo mi è piaciuto, Spegnete immediatamente quel cellulare
    potrebbe essere un buon titolo per un film thriller americano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.