Come risalire all'utente conoscendo l'indirizzo IP. Non sempre sono utili i tool in rete!

Esistono molti tool in rete che promettono di risalire ad un utente conoscendo il suo indirizzo IP. In realtà in nessun caso si arriva all’identificazione dell’utente: al massimo si arriva alla centrale telefonica he ha gestito il flusso dei dati (con approssimazioni anche di svariati km!)

Se avete problemi di “stalking telematico” potete provare ad identificare il “molestatore” a patto che conosciate almeno il suo indirizzo IP.

Arrivare con precisione assoluta ad un utente è roba da 007 (e non sempre ci riescono) ma conoscere la centrale telefonica dalla quale sono transitati i dati restringe il campo dei nostri “sospettati”.

Esistono online alcuni siti che consentono, partendo da un indirizzo IP, di visualizzare la centrale telefonica direttamente sulle mappe di Google.

Il funzionamento è molto semplice: inserite l’indirizzo IP sospetto ed in pochi minuti visualizzerete su Google Maps la centrale telefonica.

A dire il vero abbiamo provato con il nostro IP e il risultato si discostava di circa 30Km da noi… un risultato tutt’altro che utile!!

Utilizzate quindi con cautela questi strumenti e soprattutto non accusate nessuno sulla base di quanto avete rilevato!!

 

 




Reply