Come registrare lo schermo del dispositivo Android

0
147
android

Avete intenzione di registrare la vostra esperienza su Android? Ecco un paio di metodi utili per registrare tutto quello che sta accadendo sul vostro display. Cominciamo col parlare con il metodo ADB, quello ufficiale usato dagli sviluppatori ma anche il più complicato. In fondo alla guida troverete il metodo automatico e certamente più comodo.

Registriamo lo schermo Android

Prima di tutto, attivate il Debug USB nel vostro cellulare, potete fare questo in vari modi e può essere richiesto nel caso l’attivazione delle Opzioni sviluppatore. Possono essere richiesti dei driver aggiuntivi a seconda del vostro cellulare, ma non sono difficili da trovare (ad esempio con i cellulari Samsung, il programma KIES include i driver usb).

Quando connetterete il vostro cellulare al PC vi verrà fatta richiesta d’autorizzazione all’accesso: concedetelo. Poi dovete settare l’Android SDK. Scaricatelo da qui. Potete avviarlo dove più lo desiderate, non richiede un installazione ed è portable.

Una volta avviato, togliete la selezione a tutte le funzioni tranne che a “Android SDK Platform-Tools”.

Adesso è tempo di testare ADB. Chiudete pure l’SDK. Sotto la cartella “Platform-Tools” troverete ADB. Il programma funziona principalmente sotto il Prompt dei comandi, perciò potete raggiungere ADB in diversi modi:

  • Tenendo premuto Shift e cliccando con il tasto destro sulla cartella, vedrete una scelta chiamata “Apri finestra di comando qui”.
  • Entrando nella cartella, cliccando poi su e File e “Apri prompt dei comandi”.
  • Raggiungendo manualmente la cartella (non consigliato). Potete aprire il Prompt dei comandi cliccando con il tasto destro su Start oppure usando la combinazione WIN+R, digitando poi “Cmd”.

Per vedere se ADB funziona correttamente, digitate questo comando a cellulare connesso:

“adb devices“

Noterete una fila di caratteri seguito da “device”. Questo indica che il dispositivo è connesso e rilevato da ADB.

Siete pronti, allora? Il comando da usare per iniziare la registrazione è:

adb shell screenrecord /sdcard/Video.mp4

Ovviamente potete decidere voi il titolo del video e dove finirà. L’audio non verrà registrato ed il video durerà approssimativamente tre minuti. Se volete interromperlo prima, premete CTRL+C.

Non vi piace questo metodo complicato? Potete sempre scaricare AZ Screen Recorder il quale non ha bisogno di Root e svolge una registrazione secondo i vostri dettagli, compreso l’audio.

Sicuramente il metodo più comodo che c’è, soprattutto se non siete esperti in materia!


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.