Come prevenire il virus della Guardia di Finanza, Polizia di Stato e similari, ecco Anti Ransom

Salve amici torniamo a parlare del virus che ha reso famoso il nostro blog a milioni di utenti: mi riferisco al virus guardia di finanza, della polizia di stato, polizia penitenziaria e le altre innumerevoli varianti facenti parte tutte dei cosidetti Ransomware. Il Ransomware è un software dannoso appartenente alla categoria dei malware. Il Ransomware di cui parliamo oggi blocca il vostro pc all’avvio chiedendo 100€ per sbloccarlo. In alcuni casi è veramente difficoltoso rimuoverlo (modalità provvisoria bloccata etc). In precedenti nostri articoli abbiamo segnalato vari modi per rimuovere questo tipo di problema, eccovi il link a tutti gli articoli.

Oggi, però, vogliamo parlare di prevenzione e di un software che proviene dalla Francia che vi aiuterà a difendervi da eventuali minacce.

Il software in questione si chiama Anti Ransom, vediamo come funziona.

Durante l’installazione l’applicativo crea una nuova cartella “esca” con una speciale sequenza numerica in modo da posizionarla più in alto possibile per farla diventare il primo bersaglio dell’attacco del Ransomware. All’interno di questa cartella vengono inseriti, in automatico, dei file finti con contenuti casuali in formato PDF, Excel e RTF. In questo modo l’applicazione riesce ad ingannare il virus che invece di infettare i vostri file importanti sarà dirottato verso la cartella “trappola”.  Inoltre il software Anti Ransom rileva eventuali modifiche nei file contenuti nella cartella apportate dai ransomware e avvisa l’utente dell’attacco visualizzando automaticamente un messaggio sullo schermo chiedendo di spegnere il computer immediatamente. Sicuramente, amici, è uno strumento utile per prevenire eventuali attacci al vostro PC.

Vi segnalo il link al sito dell’autore




8 Comments - Add Comment

    • mm
    • mm
    • mm

Reply