Come prevenire il virus della Guardia di Finanza, Polizia di Stato e similari, ecco Anti Ransom

8
108

Salve amici torniamo a parlare del virus che ha reso famoso il nostro blog a milioni di utenti: mi riferisco al virus guardia di finanza, della polizia di stato, polizia penitenziaria e le altre innumerevoli varianti facenti parte tutte dei cosidetti Ransomware. Il Ransomware è un software dannoso appartenente alla categoria dei malware. Il Ransomware di cui parliamo oggi blocca il vostro pc all’avvio chiedendo 100€ per sbloccarlo. In alcuni casi è veramente difficoltoso rimuoverlo (modalità provvisoria bloccata etc). In precedenti nostri articoli abbiamo segnalato vari modi per rimuovere questo tipo di problema, eccovi il link a tutti gli articoli.

Oggi, però, vogliamo parlare di prevenzione e di un software che proviene dalla Francia che vi aiuterà a difendervi da eventuali minacce.

Il software in questione si chiama Anti Ransom, vediamo come funziona.

Durante l’installazione l’applicativo crea una nuova cartella “esca” con una speciale sequenza numerica in modo da posizionarla più in alto possibile per farla diventare il primo bersaglio dell’attacco del Ransomware. All’interno di questa cartella vengono inseriti, in automatico, dei file finti con contenuti casuali in formato PDF, Excel e RTF. In questo modo l’applicazione riesce ad ingannare il virus che invece di infettare i vostri file importanti sarà dirottato verso la cartella “trappola”.  Inoltre il software Anti Ransom rileva eventuali modifiche nei file contenuti nella cartella apportate dai ransomware e avvisa l’utente dell’attacco visualizzando automaticamente un messaggio sullo schermo chiedendo di spegnere il computer immediatamente. Sicuramente, amici, è uno strumento utile per prevenire eventuali attacci al vostro PC.

Vi segnalo il link al sito dell’autore


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

8 Commenti

  1. 3 ore fa ho preso il virus navigando su Google Chrome, ma io solitamente uso Internet Explorer.
    Mi è apparso il messaggio ma il PC non si è bloccato. Dopo un po’ ( 1-2 ore ) spengo e riavvio il PC ma non viene bloccato lo stesso. Dimenticavo che appena ho visto il messaggio del virus ho provato prima a toglierlo normalmente e poi, dopo 15 secondi all’incirca, a levare il messaggio con ALT CTRL CANC. Come l’utente Laura la cartella esecuzione automatica è vuota e non mi appare nessun messaggio da quel momento.
    Il virus non è installato o semplicemente è a “scoppio ritardato”?
    Grazie e rispondente presto.
    Ciao.

    • il virus si attiva quando c’è connessione ad internet. Ad ogni modo prova ad usare una delle tecniche già spiegate. consiglio combofix come programma. ciao

  2. Non è tutto ok
    Se fai una ricerca su Google cone rimuovere virus polizia di stato, ti compare di nuovo
    Ctrl alt canc risolvi
    Però col passare dei giorni infetta semore più il tuo browser e aprirai sempre meno link
    Ciao

  3. Ciao, mi e’ capitato il problema del virus della polizia di stato ieri pomeriggio, ho dovuto spegnere il computer perche’ dovevo andare via e stasera quando ho riacceso normalmente non mi dava nessun problema. E’ normale o devo preoccuparmi? Nella cartella esecuzione automatica non ho trovato nulla!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.