Come ottimizzare il Pc per giocare

Si sa che Windows non è prettamente ottimizzato di default per il “gaming”. Ed è anche vero che avere una CPU veloce e una scheda grafica di qualità aiuta, ma condividere files, utilizzare Windows Media Center o far girare altre applicazioni mentre si gioca, comporta una diminizione delle prestazioni.

 

Per questo motivo, Game Fire risulta così utile, perché aiuta nel limitare e nello spegnere molte delle funzionalità di Windows che non sono “richieste” mentre si sta utilizzando un videogioco. Questo, a sua volta, consente di risparmiare preziose risorse di sistema in modo che esse possono essere utilizzate dal gioco, in modo tale da garantire migliori prestazioni.
Certamente non è impiegato da chi ha un PC di ultimissima generazione, bensì da coloro i quali hanno un hardware non recentissimo e vogliono sfruttarlo al massimo.
Prima di azionare la modalità gioco, sarà necessario configurare il profilo della modalità di gioco dove vi sono utilissime funzionalità per determinare quali elementi disabilitare, limitare o ottimizzare per il gioco stesso.




Reply