Come migliorare la gestione della privacy su Facebook

Passiamo la maggior parte del nostro tempo su Facebook perchè è molto divertente da usare, ma è innegabile che, soprattutto in tempi recenti, l’uso dei social network sia sotto osservazione a causa delle numerose violazioni della privacy. Il problema, in realtà, non riguarda soltanto Facebook, ma tutti i social e più in generale l’interno “mondo” di Internet.

Se è vero che avete una sicurezza totale è praticamente impossibile da ottenere, è anche vero che spesso la buona tutela dei nostri dati personali dipende soprattutto da noi, dal nostro livello di attenzione e dall’attenzione che usiamo quando ci muoviamo nel mondo del web.

Facebook, come altri social network, mette a disposizione una vasta gamma di “regole” proprio per proteggere la privacy, tutte raccolte in un’unica schermata che possiamo trovare all’interno delle Impostazioni.

Accediamo alle impostazioni

Per accedere agli strumenti relativi alla privacy di Facebook, andiamo nelle Impostazioni. Per farlo, facciamo clic sulla punta di freccia che si trova in alto a destra e successivamente selezioniamo la voce impostazioni

Cominciamo col regolamentare i tag, le etichette che ci indicano, ad esempio, che qualcuno ha aggiunto il nostro nome a una foto senza il nostro consenso diretto. Facciamo click su Diario e Aggiunta di TAG. Chi può scrivere sul tuo diario? facciamo click su Modifica e impostiamo nel menu Solo io. Nessuno potrà più pubblicare senza il nostro consenso.

Facciamo la stessa cosa più in basso, alla voce Come faccio a gestire i tag…. In alternativa, possiamo personalizzare l’opzione indicando solo una serie di contatti scelti da noi.

Ora, nella sezione Privacy, facciamo clic su Modifica accanto a Chi può vedere le mie cose? e passiamo da Tutti ai “soli Amici” o, con Personalizza, ai soli contatti selezionati

Se qualcuno cerca il nostro nome con Google, la ricerca rimanderà al profilo Facebook. Per evitarlo, alla voce Chi può cercarmi? Togliamo la spunta relativa ai motori di ricerca.

Per limitare le richieste di amicizia che riceviamo ai soli amici e amici degli amici, selezioniamo questa opzione alla voce Chi può contattarmi? sempre nel pannello Privacy

Attenzione anche alle applicazioni

Quelle che abbiamo visto in queste pagine, sono solo alcune delle opzioni che abbiamo a disposizione per limitare la circolazione dei nostri dati personali. Certo può essere noioso occuparci di queste cose quando non vediamo l’ora di condividere foto e filmati, ma non possiamo che consigliare a tutti di investire un po’ di tempo per dare un’occhiata al menu Impostazioni e a tutte le opzioni che riguardano la Privacy e la Protezione.

Per esempio, molte app per smartphone, e anche per computer, permettono oggi di creare un account tramite Facebook.

È sicuramente molto comodo, poiché evita la registrazione e la creazione di un nome utente, ma allo stesso tempo questo concede alle diverse app l’accesso ai nostri elenchi dei contatti e a una quantità di altre informazioni.

Di tanto in tanto, andiamo nelle Impostazioni di Facebook, facciamo clic su Applicazioni e cancelliamo quelle che non usiamo più

Cosi facendo abbiamo aumentato il livello della nostra privacy su facebook




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.