Come mai vengo reinderizzato a siti malevoli da Google Chrome?

Abbiamo ricevuto poco fa in redazione un questito da parte di un nostro utente: Da qualche giorno, quando accedo al sito ebay tramite il browser Google Chrome, dopo pochi secondi di navigazione, la pagina di ebay scompare ed appare una pagina con un messaggio che mi comunica della possibilità di vincere un iphone se partecipo ad un sondaggio. So benissismo che si tratta di un virus difatti l’antivirus lo riconosce e lo blocca. Solo che, malgrado abbia più volte cancellato la cronologia, la malefica pagina si continua ad aprire, impedendomi di navigare su ebay.

Del malware in questione ne abbiamo parlato in un nostro recente articolo.

Tornando alla richiesta del nostro utente, cosa succede? Perchè nel visitare un sito super-sicuro succede questo?

Cerchiamo di spiegarvi in maniera molto semplice il perchè accade tutto ciò. Prima di tutto non è che chrome (il browser più utilizzato al mondo) è “impazzito”, evidentemente c’è un problema nel nostro PC, questo mi pare sia chiaro ma sempre meglio specificarlo.

All’interno del vostro PC potrebbe esserci qualche malware che, probabilmente, si nasconde all’interno di qualche estensione (se presente nel vostro chrome). Vediamo tutti i passi da eseguire per pulire il vostro browser.

  1. Eseguire il Google Chrome Cleanup Tool
  2. Cancellare la Cache ed i Cookies dentro Chrome (se non sapete come fare ecco una guida)
  3. Eseguire una scansione antivirus con i migliori tool in circolazione: Malwarebytes AntiMalware e AdwCleaner

Nb: anche al sottoscritto s’è verificato un problema del genere, ho risolto semplicemente cancellando la cache del browser ed effettuato una pulizia dei file temporanei. Evidentemente c’era qualche traccia di qualche script “malevolo” nei temporanei o nei cookie che all’atto della visita ad un sito mi re-indirizzava verso uno malevolo.

Avete risolto?

Se non avete ancora risolto provate questi altri step:

  • Controllate tutte le estensioni presenti sul vostro browser e disattivate quelle che non conoscete. Per accedere alla sezione basta andare nella barra dove digitate l’indirizzo web di un sito e scrivere il seguente comando: chrome://extensions.
  • Se non avete estensioni degne di nota allora provare a ripristinare le impostazioni di chrome accedendo alle impostazioni dal seguente comando: chrome://settings.
  • Controllate se all’interno del collegamento di Chrome (da dove lanciate il browser per intenderci) non ci sia uno script “malevolo”. Per fare questo recatevi sull’icona del browser chrome e fate tasto destro del mouse su di essa. All’apertura del menu selezionate “Proprietà” e verificate cosa c’è scritto in “Destinazione”. In questo campo deve esserci solo e soltanto questa stringa: “C:\Program Files (x86)\Google\Chrome\Application\chrome.exe” e null’altro, soprattutto alla fine quando c’è scritto .exe.

Seguento questi ulteriori step siete riusciti a debellare il problema dal vostro PC? Teneteci aggiornati, cercheremo di aiutarvi fornendo altre soluzioni.




Reply