Come funziona la manutenzione dispositivo nel Samsung Galaxy S7

Con l’arrivo del Samsung Galaxy S7, un nuovo strumento è stato aggiunto alla sua collezione di funzioni. Questo sturmento si chiama Manutenzione Dispositivo. Permette di controllare come funziona il nostro cellulare e ci da un punteggio in base a questi risultati.

Ma come funziona esattamente? Do cosa può fare la manutenzione?

  • Può ripulire dalla RAM alcuni processi ritenuti inutili o inattivi da troppo tempo
  • Può rimuovere files temporanei, ripulire la cache più vecchia, eseguire una pulizia generale
  • Indicare quali sono le cause d’un consumo eccessivo della batteria
  • Cercare Apps maliziose nel sistema

Quindi, in breve, questa funzionalità si comporta esattamente come un App multifunzione che possiamo scaricare dal Play Store. Il modo in cui funziona non è così differente da certi programmi, ma è leggermente più ottimizzato visto che è fatto apposta per il Galaxy S7.

Cosa può regolare manualmente?

La batteria. Potete accedere ad una sezione dedicata al consumo dell’energia in generale, con il quale potete indicare che tipo di consumo intendete avere. Ogni modalità ha i suoi pro e contro, ad esempio la modalità per far durare al massimo la batteria limiterà la notifiche.

Le prestazioni. Potete indicare al cellulare quanta potenza investire nella CPU ed altre funzioni, cosa che avrà i suoi impatti sulla batteria e la velocità delle operazioni. Generalmente “Ottimizzato” è la soluzione migliore, ma se volete che il cellulare sia pronto a qualcosa di più pesante (come giochi o un sacco di Apps intensive) potete selezionare le modalità allegate.

Spazio e RAM. In queste sezioni manuali potete scegliere quanto spazio liberare o che programmi chiudere forzatamente per liberare un po’ di spazio nella memoria interna e RAM. Queste due funzioni sono state personalizzate dagli autori di Clean Master, giusto per darvi un’idea della loro efficienza e funzione.

Protezione. Si tratta di una sorta di scansione anti-malware con la possibilità di settare immediatamente un account Knox. Molto utile se non volete avere un antivirus attivo nel sistema che consuma regolarmente la batteria.

Alla fin fine, avere questa funzione è utile? Per un certo verso, va bene se volete avere un cellulare con meno applicazioni che possono consumare risorse e spazio, ma gli utenti meno esperti possono essere tratti in inganno dal controllo delle prestazioni generali.

Che il check non sia sul 100% non significa che bisogna ripulire immediatamente la cache, si tratta d’un punteggio che possiamo ignorare.

Il nostro cellulare è differente da un computer, lavora per molti versi in maniera diversa e cercare di raggiungere regolarmente il 100 può alla fine nuocere al nostro Galaxy.

Per il resto, un decente strumento e vale la pensa provarlo ad utilizzare




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.