Come ci si protegge da CTB-Locker, ecco qualche consiglio!

In questi giorni stiamo parlando molto spesso di CTB-LOCKER, il potente virus che arriva tramite posta elettronica e, se aperto(spesso in allegato al messaggio di posta elettronica c’è un file cab) inizia a criptare le immagini, documenti, pdf del vostro computer e per sbloccarli dovreste pagare del denaro.

CTB-LOCKER è una variante del famoso CryptoLocker, un cavallo di troia comparso nel tardo 2013. Esso è una forma di Ransomware infettante sistemi Windows, consiste nel criptare i dati della vittima e richiedere un pagamento per la decrittazione. Symantec stima che circa il 3% di chi è colpito dal malware decide di pagare. Alcune vittime dicono di aver pagato l’attaccante ma di non aver visto i propri file decifrati.

Come fare a proteggersi per evitare sorprese?

Poche regole, ma fondamentali, sono necessarie per la vostra protezione.

1) La prima cosa che consigliamo è quella di farsi un backup, magari su cloud o su un disco esterno (che va scollegato ogni volta).

2) Avere sempre un antivirus installato sia sul proprio smartphone sia sul pc. E aggiornarlo sempre, perché un antivirus non è aggiornato non serve a nulla. Consigliamo per questo motivo quello MICROSOFT che, se avete la licenza di windows originale, è gratuito.

3) Fate sempre attenzione a ciò che cercate di aprire, leggete attentamente quello che vi arriva per posta elettronica




Reply