Come bloccare temporaneamente il computer in seguito ad accessi errati

Se siete amanti delle sicurezza questo è un articolo che fa al coso vostro. Si sà che qualsiasi utente potrebbe tentare all’infinito di accedere al vostro computer.  Ma…, come sempre, a tutto esiste una soluzione. E’ infatti possibile bloccare temporaneamente il sistema, in seguito ad un numero (a scelta) di inserimenti errati della password. Naturalmente, questo non garantisce una protezione assoluta, ma potrebbe scoraggiare alcuni utenti che tentano di accedere al vostro Pc mentre avete abbandonato la postazione.

(Per tutte le versioni di Windows Vista/7 tranne Home Edition)

  • Selezionare “Start” e digitare, nel campo di ricerca, “Criteri di sicurezza locali”.
  • Nella nuova finestra, dirigersi in “Criteri Account” -> “Criterio di blocco account” -> “Soglia di blocchi dell’account”.
  • A questo punto, con un doppio click sulla suddetta voce, è possibile decidere dopo quanti tentativi bloccare il sistema.
  • Per impostare l’intervallo di tempo in cui non sarà possibile utilizzare il computer, modificare le voci: “Blocca account per” e “Reimposta contatore blocco account dopo”. Naturalmente è possibile scegliere un qualsiasi valore espresso in minuti.
  • A questo punto riavviare il sistema.

 

Per rimuovere il tutto, dirigersi nuovamente in “Start” -> “Criteri di sicurezza locali” -> “Criterio di blocco account” e riportate “Soglia di blocchi dell’account” a 0.

 




Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.