Classifica: I migliori lettori MP3

Salve a tutti, oggi vi presentiamo una delle nostre classifiche: I migliori lettori mp3 presenti attualmente sul mercato. Vediamoli assieme

APPLE IPOD TOUCH (32 GB)

Design elegante, suono gradevole. ottime funzioni extra. L’Apple iPod touch è molto più che un buon lettore musicale. Secondo noi è il leader incontrastato! Offre anche una fotocamera in grado di scattare immagini da 5 MEGAPIXEL e anche di girare filmati in HD (1.280 x 720 pixel). Inoltre può collegarsi a Internet attraverso una rete Wi-Fi ed essere usato per navigare, per leggere o scrivere e-mail, o per collegarsi al negozio Apple Store dove scaricare numerosi programmi. Grazie al nuovo sistema iOS 5, l’iPod touch si può sincronizzare con il pc anche via Wi-fi, purché su di esso sia in funzione iTunes.

SONY NWZ-S764 (8 GB)

Il lettore Sony risulta essere tra i migliori lettori mp3 grazie ai suoi bassi potenti e ai toni medi. ben equilibrati. Purtroppo. Batteria molto duratura: dopo aver ricaricato completamente la batteria
il Sony NWZ-S764 riesce a riprodurre ininterrottamente musica per circa 49 ore, ovvero due giorni pieni. Sono ben 13 ore in più rispetto all’ipod. Il controllo mediante i tasti freccia è molto semplice, e i simboli vengono spiegati con testi accessori.

COWON X7 (120GB)

Degno erede del X5, il lettore multimedia Cowon X7 ha tutto per sedurre! Dotato di un impressionante hard disk di 120 Gb, completato da una memoria flash interna di 2 Gb, il Cowon X7 non manca di risorse. Con un design minimale,  dispone di un bel monitor tattile di 4,3″ (480 x 272 pixel). Legge non solo i file audio (MP3, WMA, FLAC, OGG, APE, WAV), ma anche quelli video (AVI, WMV, ASF) e immagine (JPG). Tuner FM, Bluetooth, USB 2.0, line-in, uscita TV, micro. La qualita del grande display grande (4,3 centimetri di diagonale) e la sua reattività nei movimenti sono nettamente inferiori rispetto all’iPod touch. Durata record: l’X7 ha riprodotto musica per 94 ore di fila

 

PHILIPS GOGEAR ARIAZ (8 GB)

Il suono dell ‘Ariaz è risultato troppo squillante, ma si è comunque l’entrata in classifica. Del resto una lieve enfasi aggiunta sui bassi nell’equalizzatore è bastata per correggere il problema. L’impostazione SafeSound permette di evitare che il volume GoGear sia troppo elevato. Tasto nefasto: L’utilizzo mediante un tasto bidirezionale risulta fluido, ma la pressione necessaria non è uguale sui due lati. Gli utenti abituati al pc apprezzeranno la visualizzazione delle cartelle simile a quella di Windows. Per il resto le canzoni si possono, come al solito, ordinare per titolo o per
interprete.



Ti potrebbe interessare:


3 Comments - Add Comment

    • mm

Reply