Chrome ha un sistema anti-malware, ecco come attivarlo

Google Chrome è ormai un browser multi-funzione, tant’è che si possono usare le varie estensioni disponibili come giochi o programmi veri e propri. Fra le tante cose che può attivare, è possibile trovare uno scanner Malware piuttosto nascosto nelle impostazioni interne. Vediamo subito come si può usare e come attivarlo.

Lo scanner di Malware in Google Chrome

Prima di parlarvi di come si attiva questo scanner anti-malware e di come funziona vogliamo specificare due aspetti che probabilmente in pochi sanno:

  • Si basa sulle librerie ESET(per capire ancora meglio chi sia vi diciamo che è la casa produttrice dell’antivirus Nod32), il quale è una casa affidabile ed onesta, ma non ha le stesse velocità d’aggiornamento che c’aspettiamo da Antivirus come Kaspersky. Generalmente le librerie sono quasi identiche a quelle usate dall’Antimalware dell’ESET.
  • Lo Scanner è relativo alla funzione di Sandboxing di Chrome. Senza scendere in numerosi dettagli tecnici, possiamo dire che si concentra su tutto quello che riguarda il Browser e ciò che ne controlla le sue funzioni. Non guarda se vi sono file infetti sotto, ad esempio, nella cartella System32. Controlla se ci sono virus nella cartella di Chrome, se le estensioni sono regolari, e così via.

Detto ciò, vediamo come attivare questo Scanner per controllare la presenza di Malware all’interno del nostro sistema.

Come attivare lo scanner di malware in Chrome

Arrivare a questa funzione è semplice. Aprite Chrome e digitate all’interno della barra degli indirizzi (dove digitate gli indirizzi relativi ai siti web che volete consultare) il seguente comando “chrome://settings/cleanup”. Questo vi porterà direttamente allo scanner inserito in Google Chrome.

Potete in aggiunta scegliere se Google può leggere i risultati delle scansioni per migliorare la sicurezza.

Se non potete usare la barra degli indirizzi, potete raggiungere la funzione nelle impostazioni. Troverete la funzione sotto le opzioni dedicate alla pulizia del browser.

Ricordatevi sempre che questa non è una funzione che può sostituire antivirus o Antimalware più seri. Se vi trovate in difficoltà con il vostro PC a causa di qualche infezione, seguite sempre questi consigli per evitare questi problemi (o per eliminarli)

  • Tenete sempre aggiornato il vostro PC. Questo riguarda Driver, sistema operativo, BIOS.
  • Usate sempre un Antivirus affidabile ed aggiornato. Ce ne sono di numerosi ed anche gratuiti.
  • Accoppiate sempre l’Antivirus con un antimalware. Quello della Malwarebytes può essere una buona scelta.
  • Per tutti i casi d’emergenza, equipaggiatevi sempre con un Rescue Disk, ovvero un CD/DVD (o anche una penna USB) con all’interno un antivirus che può funzionare senza sistema operativo.

Se avete dubbi o perplessità siamo a vostra disposizione, scriveteci nei commenti.




Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.