Certificato di residenza online, attenti alle truffe

4
710
Certificato di residenza

Se per completare una pratica avete la necessità di dimostrare la residenza in un determinato comune, quello di cui avete bisogno è di un certificato di residenza. E, credendo che tutto ciò sia fattibile anche direttamente online, moltissimi utenti si imbattono in delle truffe.

Si, avete capito bene. C’è chi ha messo in piedi una vera e propria truffa ai danni di ignari utenti che cercano online un modo per avere il certificato storico di residenza senza recarsi al proprio comune e si ritrovano poi a dover pagare dei soldi senza che loro abbiano autorizzato tali prelievi.

Certificato di residenza online gratis, Attenzione al sito residenza-pdf.com

In questi giorni stiamo ricevendo numerosissime richieste di aiuto da parte di utenti che nel cercare di ottenere un documento che attesti la propria residenza nel comune si imbattono in una truffa, ritrovandosi abbonati a servizi a pagamento che prelevano dal conto bancario circa 30 euro al mese.

Ecco cosa si legge sul sito:

La tua certificazione sostitutiva di residenza omologata a norma di legge. Il servizio certificazioni ti assicura che il la tua certificazione sia omologata a norma di legge. Le novità e le modifiche legislative sono sempre recepite tempestivamente per permettere a tutti, comprese aziende, commercianti, professionisti di avere gli strumenti corretti e al momento giusto per il quotidiano operare.

Il sito in questione, residenza-pfd.com, infatti, è uno dei primissimi siti che Google fornisce se si cerca la parola “Certificato di residenza online gratis”. Questo sito, per poter produrre il certificato richiesto, richiede i dati della vostra carta di credito e 1 euro (per la precisione 0,99) per la commissione.

Eccovi la schermata che si presenta a video:

La truffa legata allo stato di famiglia onlineNella realtà dei fatti, l’ignaro utente, credendo di pagare solo 0.99€ (cosi come mostrato nella schermata sopra proposta) inserisce i dati della propria carta di credito nel portale salvo poi ritrovarsi abbonato ad un servizio a pagamento, di quelli che prelevano dal conto bancario circa 30 euro al mese.

Come mai avviene tutto ciò? Come mai Google non mi tutela? Beh, il motivo è semplice. Questo sito sta effettuando su Google una sponsorizzazione e quindi su Google se paghi esci al primo posto! Il motore di ricerca non riesce a capire se poi all’interno del portale vengono effettuate pratiche scorrette e/o truffe.

Cosa fare se siete caduti nella truffa relativa al certificato di residenza

Segnalateci l’accaduto nei commenti(alla fine di questo articolo c’è l’apposita sezione), saremo lieti di aiutarvi a risolvere il vostro problema e cercare di ottenere il rimborso.


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

4 Commenti

  1. Buongiorno Vito ,anchio ho ricevuto questa truffa online da parte di questi cretini , io ho richiesto lo stato di famiglia ,ma apparentemente sono gli stessi.Ho inviato una richiesta di disdetta e di rimborso di tre mesi di 29 euro, adesso vediamo i risultati.Non ne ho voglia di bloccare la carta di credito ,fare la denuncia dai carabinieri,etc per sti rotti in….
    ho inviato la richiesta a questo email come consigliavi ad altri utenti; [email protected] giusto?

  2. Sono stata fregata! Si sono presi 120 euro! Cioè 29.99 euro per 4 volte e 0,99 euro per 2 volte!!!!!! Ho già provveduto a chiamare Nexi Visa per chiedere il rimborso delle somme per truffa! È il modo giusto?

    • Ciao si, Ma se vai sul sito e li contatti ti cancellano e spesso rimborsano se minacci azioni legali. Probabile che la banca non possa fare tanto a restituire soldi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.