Cellulari Samsung, i migliori di tutti i tempi

La Samsung ha iniziato la sua avventura nel campo degli Smartphone nel 2009, ma nonostante non siano passati nemmeno 10 anni ha davvero fatto passi da gigante in questo comparto tecnologico. Alcuni modelli prodotti da questa casa sono rimasti nel cuore di parecchi utenti Android, è facile trovarli ancora in circolazione con il suo sistema operativo originale o modificato – tanto che sono dei splenditi cellulari.

Guardiamo insieme quali sono i migliori prodotti della Samsung, fra i più ricordati di sempre.

Gli Smartphone Samsung più famosi

Ecco a voi i miglior smartphone, secondo il parere di chiccheinformatiche, che hanno fatto la storia della telefonia per quanto riguarda il produttore sud coreano.

Galaxy Note 3

Iniziamo a parlare di un modello che ha assestato bene il mercato del Phablet per anni a venire, almeno fino alla crisi della “famosa” settima uscita. Il Note 3 è uscito intorno al 2013, portando al suo interno una composizione molto potente (Exynos 5420, 3Gb di RAM, fotocamera da 13Mpx) ed un design che seppure non raggiungeva certi standard, non mancava di mostrare una piccola rifinitura in finta pelle sul retro.

Per la Samsung, il Note era una serie particolare, per chi voleva una via di mezzo fra un cellulare molto potente ed uno schermo abbastanza grande per scriverci di tutto. In effetti, è anche il modello che ha iniziato seriamente ad usare la S Pen.

Galaxy S3

galaxy s3

Quelli che molti definiscono come la reale rivoluzione degli Smartphone. Questo cellulare ha in effetti perfezionato parecchi aspetti che prima risultavano scomodi nel 2012.

Prima di allora non si poteva veramente godere di cellulari molto veloci e che includevano una grossa quantità di comodità ben integrate. Nel Galaxy S3 trovavamo un ottimo chipset Exynos 4412 con 1GB di RAM ed uno schermo da cinque pollici Super AMOLED in risoluzione HD che ha davvero spinto in maniera eccezionale le vendite dello Smartphone.

Il suo Design risultava comunque inferiore ad altri prodotti più eleganti come l’iPhone, ma del resto fu il cellulare perfetto per usare Android per parecchio tempo. Perfezionato poi dal modello rivisto “Neo”.

Galaxy S6 Edge

Samsung-Galaxy-S6-Edge

Di questo punto in poi s’è vista la decisione della Samsung di cambiare punto di vista sui propri cellulari. Prima di tutto, il Design inizia veramente a distaccarsi dal rettangolo con curve angolari per iniziare ad adottare varie funzioni che smussano i fianchi del cellulare: nasce così la funzione Edge, che include uno schermo leggermente curvato ai lati per poter visualizzare contenuti personalizzati e notifiche.

Finalmente se ne va via la plastica e viene adottato un design integrale in alluminio e vetro, cosa che ha regalato un look raffinato. La sua composizione rimane ancora piuttosto attuale per gli standard d’oggi (Exynos 7420 con 3GB di RAM) ma si può dire che il Galaxy S7 ha perfezionato quest’aspetto.

Galaxy A7

samsung-galaxy-a7

Molti ignorano questa serie, spesso preferendo le controparti più piccole o puntando sempre per il modello A3…eppure c’è qualcosa di più che può offrire l’A7. In particolare, questo è uno di quei modelli che non risulta essere il top della gamma della Samsung – eppure ha un ottimo look, che viene sempre preso dall’ultimo Galaxy S in circolazione visto che viene rinnovato a ritmi annuali.

Alcuni fattori sono naturalmente eliminati: il design risulta essere come un vecchio Galaxy, ma al suo interno è possibile trovare una composizione aggiornata come un Chipset Exynos 7880 con 3Gb di RAM. Nemmeno con lo schermo si va al risparmio, con un display Super Amoled Full HD da quasi sei pollici.

Decisamente, l’A7 è per quelli che preferiscono il vecchio design della Samsung senza rimanere indietro con i tempi. E’ anche aggiornato ad Oreo!

Voi ricordate con piacere altri telefoni che hanno fatto la storia di Samsung? Diteci la vostra.




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.