Cellulari Android che vale ancora la pena comprare

Dobbiamo sempre comprare l’ultimo modello d’una famosa marca per vivere bene ed in maniera digitale? Non sempre. Ma allora dobbiamo comprarne uno economico, seppur ultimo modello? Nemmeno. Anzi: a volte possiamo anche comprare un cellulare d’una marca famosa, ma non esattamente ultimo modello.

Questi prodotti possono ancora darci parecchio al giorno d’oggi.

Vediamo quali sono:

Samsung Galaxy Note 4

Partiamo già con il botto presentando un Phablet che ha la sua età ma non smette mai di stancare sul serio: il Galaxy Note 4 è quel modello che ha davvero iniziato a dare una certa fama alla serie Note, nonostante lo sfortunato modello 7 c’è ancora un alto rispetto per tutti i modelli esistenti.

Anche se ha ormai 3 anni sulle spalle, è ancora un prodotto molto potente, con un Chipset Exynos 5433 Octa-Core ad alta frequenza e 3Gb di RAM. Grande 5.7 pollici e con un’ottima risoluzione, offre anche la sua S Pen e una batteria che ormai è il minimo standard da 3220mAh.

Proprio per il cambio evolutivo molto rapido della Samsung e lo scandalo Note 7, è possibile trovare questo Phablet a prezzi anche molto contenuti. E se il sistema operativo risulta essere vecchio, nulla esclude che si può modificare!

LG-Google Nexus 5

Quando Google affidava la produzione dei propri cellulari a case esterne, era il turno della LG. Come già molto sanno, il Nexus è un cellulare completamente aperto a qualsiasi modifica e ha una versione di Android Stock, ovvero non è personalizzato dalla casa (Ad esempio la Samsung ha il TouchWiz).

Non ha caratteristiche esuberanti: un chipset QuadCore Snapdragon 800 e 2Gb di RAM, ma per una buona quantità d’utenti, questo basta ed avanza. E’ un cellulare da 5 pollici che supporta anche la ricarica della batteria in Wireless ed è possibile trovarlo a prezzi bassissimi, a partire da 150 euro.

Può essere modificato liberamente per installarci tutti gli ultimi sistemi operativi esistenti, Nougat compreso.

LG G4

Ritornando ad un cellulare più recente, il G4 viene spesso dimenticato da chi non è un fan della marca. Di certo il G3 ha attirato molta attenzione, così come il G5. Ma il G4 è rimasto in quel bel mezzo di Galaxy ed altri rilasci molto più popolari per il 2015.

Non è un cellulare che va davvero ignorato, specialmente per il suo Chipset Snapdragon 808 Hexa-Core con 3Gb di RAM. Diciamo che questa è una buona alternativa al Note 4 se non avete intenzione di spendere sui 300-400 euro.

Il G4 lo si può trovare a prezzi anche più bassi, nei suoi 5.5 pollici di dimensione. Un cellulare che dai suoi due anni, è ancora un validissimo prodotto per l’uso di tutti i giorni.

Vale anche la pena menzionare il “vecchio” Galaxy Alpha della Samsung, il quale anche nelle sue dimensioni ridotte è ancora un buon cellulare che costa appena 200 euro.




Tags:

Reply