C’è bisogno di sangue per una bambina, diffondete | BUFALA

0
59

Eh no però! Anche i bambini no, veramente! Ogni giorno assistiamo a bufale inventate che alla fine fanno sorridere ma questa veramente è brutta, non so chi possa averla pensata! Stavolta le persone, pensando di fare una buona azione, condividono sui social un qualcosa che in realtà è solo una bufala pensata da qualche imbec….

Ecco cosa dice il messaggio che circola in queste ore su facebook e whatsapp

Mi hanno chiesto di diffonderlo dal policlinico per il reparto di pediatria dell’ospedale di Conegliano. Mi aiuti a diffonderlo? C’è bisogno di sangue per una bambina ricoverata nel reparto di pediatria dell’ospedale di Conegliano. C’è bisogno di sangue A RH negativo per una bambina che sta molto male. Aiuta…te a diffonderlo

E’ la stessa l’Ulss 7 a precisare che si tratta, fortunatamente, di un falso allarme e invita a non divulgare questo messaggio.

Ecco cosa scrive in una nota

l’Ulss 7 precisa che si tratta, fortunatamente, di un falso allarme e invita a non divulgarlo. Faremo denuncia contro ignoti alla Polizia Postale. L’accaduto è grave e il susseguirsi di richieste infondate, divulgate tramite i “social”, rischia, di pregiudicare la disponibilità delle persone nei casi di effettivo bisogno

Purtroppo, essendo i riferimenti contenuti nel post inesistenti, è impossibile risalire agli autori del messaggio: si tratta di un gesto grave perché passi fino a quando si parla di “stupidaggini” come le bufale che circolano normalmente ma quando si toccano i bambini questo non mi piace!!!


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.