Cancellato dei files? Ecco 3 programmi per recuperarli

Erroneamente tutti i giorni molte persone cancellano files importanti senza accorgersene. Spesso ci si chiede se sia possibile ritrovarli anche dopo averli eliminati dal cestino. Ecco 3 programmi che fanno al caso vostro.

Recuva

Credo sia il più famoso. Dagli stessi creatori di CCleaner e Defraggler (Piriform), ecco una soluzione gratuita per recuperare i propri file. Dopo una Analisi Preliminare del file system, vi appariranno tutti i files ormai inesistenti ed il loro grado di “recupero”. Basterà selezionare il file e ripristinarlo nella posizione desiderata. Niente di più semplice ed efficace, potete scaricarlo gratuitamente da QUI e scegliere la versione la gratuita tra le 2 versioni a pagamento. Rispetto ad altri, è semplicissimo da usare per la presenza di un Wizard che all’avvio vi guiderà nel recupero dei files.

 

Restoration

Meno conosciuto, ma comunque efficace. Si fa strada nel recovery tra tutte le periferiche di archiviazione, Pendrive comprese. Supporta tutti i maggiori file system, e possiede un’interfaccia ultraleggera e facile da capire. Dopo una scansione preliminare, recuperare i file è semplicissimo.

 

Pc Inspector File Recovery

Potete trovare questa una tra le migliori soluzioni. Permetterà di recuperare file da una grande quantità di file system. Il funzionamento è simile a Recuva, anche se possiede qualche funzionalità in più e ovviamente risulta leggermente più complicato ma le funzioni base di data recovery sono sempre accessibili facilmente.

Personalmente penso che DD-Rescue e distribuzioni linux o programmi sviluppati per pinguino siano comunque imbattibili nel file recovery, ma queste sono valide alternative per recuperare le foto delle vacanze ormai perdute.




Reply