Imu novità e calcolo online | Calcola IMU online

L’IMU, Imposta Municipale Unica, è una tassa che è stata introdotta con la riforma del federalismo fiscale e sostituisce l’ICI per la prima casa e l’IRPEF per i redditi fondiari delle seconde case e quest’anno sarà una nota dolente per le tasche degli italiani.

IMUDopo l’allarme lanciato dai Centri di Assistenza Fiscale, il Governo ha fatto chiarezza sulle modalità di pagamento di questa tassa sugli immobili: a giugno infatti si verserà solo un acconto al netto delle detrazioni, mentre il conguaglio è previsto per dicembre.

L’IMU è calcolato sulla base della rendita catastale dell’immobile con percentuali che oscillano dallo 0,2% al 0,6% per la prima casa e dallo 0,46% al 1,06% per le altre proprietà a discrezione dei Comuni con aliquote ordinarie dello 0.4% e dello 0,76%.

A giugno quindi si verserà un primo acconto corrispondente al 50% del totale, calcolato sulle aliquote ordinarie e al netto delle detrazioni previste ovvero 200 € per la prima casa e 50 € per ogni figlio residente con età non superiore ai 26 anni. A dicembre sull’imponibile invece saranno applicate le aliquote definitive e dal totale scalato l’acconto versato a giugno. 

Per rendere maggiormente comprensibile il calcolo vi riportiamo un esempio:

il vostro immobile ha un valore catastale di 180.000 euro di cui il 4 per mille è 720 euro; se si tratta di prima casa a questa cifra saranno detratti 200 € e con un figlio residente ulteriori 50 € per un totale a netto delle detrazioni di 470 €. Entro il 18 giugno dovrete versarne il 50%, ovvero 235 €.

A dicembre, sull’imponibile sarà calcolata l’aliquota definitiva stabilita dal Comune: quindi se il nostro comune, nella peggiore delle ipotesi,  applicherà una variabilità del 2 per mille su 180.000 euro il valore catastale è 1.080 euro, 830 € a netto delle detrazioni. Avendo versato come acconto 235 € restano  da versare 595 euro.

Ovviamente se si tratta di seconda casa, applicando le aliquote riportate sopra, gli importi salgono vertiginosamente.

Il governo, inoltre, si è  riservato la possibilità di rimettere nuovamente mano ad aliquote e detrazioni a luglio, una volta verificata l’entità del gettito della prima rata in modo da raggiungere un gettito maggiore di circa 11 miliardi rispetto all’anno scorso.

Un bel regalo di Natale per gli italiani che vedranno sacrificata 14 e 13 per il pagamento di una tassa che quando si chiamava ICI era stata abolita per la prima casa.

 

Come calcolarla?

Abbiamo fatto vari articoli riguardo le modalità di calcolo.

Eccoli:

App per calcolare tassa

Sito per calcolare tassa

Migliori strumenti per calcolare l’imu




Reply